Nuovo assetto al Libero Consorzio di Trapani, si razionalizzano le spese

In Enti, Provincia
Palazzo della Provincia

Per adeguarsi ad un mutato contesto normativo e finanziario, il Libero Consorzio Comunale di Trapani si è data una nuova organizzazione interna. A conclusione di un apposito e complesso procedimento, iniziato nel novembre dello scorso anno, sono state peraltro fatte diminuire sensibilmente (da 25 a 19) il numero delle “posizioni organizzative” che saranno conferite ad altrettanti dipendenti individuati comparativamente tra i funzionari (cat. D) in dotazione organica. Tale diminuzione degli incaricati e il conseguente abbattimento dei costi, sono le risultanze di una trattativa conclusa tra il Libero Consorzio e i sindacati aziendali e territoriali. Ciò che emerge dalla nuova struttura sono i risparmi che immediatamente si realizzano, in quanto alla spesa per la retribuzione accessoria si applica una decurtazione (da oltre 250 mila a 225 mila euro) del relativo “fondo”. Viene inoltre situazionalizzata la sopravvenuta ed eccezionale carenza di figure dirigenziali che – unico caso in tutta la Sicilia – vede l’Ente trapanese avvalersi di un solo dirigente di ruolo. Alcuni servizi verranno garantiti: ad esempio l’assistenza igienico-personale e la comunicazione agli studenti disabili, la manutenzione di oltre 1.500 chilometri di strade provinciali, la gestione di 75 scuole superiori e delle Riserve Naturali Orientate.

You may also read!

Parlamentarie del M5S: Santangelo primo per il Senato, l’alcamese Lombardo il più votato per la Camera

Sono stati pubblicati sul sito ilblogdellestelle.it gli esiti delle parlamentarie per la definizione delle liste del M5S nei collegi

Read More...
cassaforte Comune Trapani

Trapani: i Carabinieri ritrovano la cassaforte asportata al Comune

Nella nottata del 18 gennaio scorso ignoti malfattori si erano introdotti all’interno degli uffici dell’anagrafe del Comune di Trapani

Read More...
nino oddo

Caso Corte dei Conti-Nino Oddo, la replica: “Trattasi di attacco politico”

In relazione alla citazione in giudizio presso la Corte dei Conti dell’ex deputato PSI, Nino Oddo, riguardante alcune nomine

Read More...

Mobile Sliding Menu