A gennaio al Sollima “Quando il Jazz cominciò a far ballare tutti”: evento swing ideato da Aldo Bertolino

In Eventi, Marsala, Musica

“Quando il Jazz cominciò a far ballare tutti” è uno spettacolo scritto e arrangiato dal musicista marsalese Aldo Bertolino che si terrà il 4 gennaio al Teatro Comunale “Eliodoro Sollima”. Ha come fine quello di mettere in relazione ogni fascia di pubblico con il fenomeno dello swing italiano cantato a partire dagli anni ʻ30. Interpretato da Sara Titone, si racconta la storia dello Swing in Italia con brani come: In cerca di te, Ho un sassolino nella scarpa, A zonzo, Maramao, Pippo non lo sà, Ti parlerò d’amor, Pinguino innamorato, ecc.

“Lo swing italiano – dice Bertolino – nasce su emulazione del filone americano. I pionieri dello Swing in Italia furono: Alberto Rabagliati, il Trio Lescano, Natalino Otto, Ernesto Bonino, Pippo Barzizza, Cinico Angelini, Giorgio Ferrari, i direttori d’orchestra della EIAR “ritmi moderni” della RAI. In seguito anche Fred Buscaglione si ispirò allo swing americano. Un cultore dello swing fu anche Lelio Luttazzi nei vari spettacoli RAI da lui presentati”. Sul palco ci saranno: Alessandra Signorino voce, Dario Li Voti batteria, Gianluca Pantaleo contrabbasso, Dario Silvia pianoforte, Aldo Bertolino tromba e flicorno, Sara Titone voce narrante. Spazio anche per i ballerini del Club Danze Sport dei Maestri La Grutta. Info e prenotazioni al numero: 3392902344.

You may also read!

Flash di sport: tutte le notizie su Marsala, Calcio Femminile e Futsal

CALCIO 2. Dopo il pareggio con rammarico di Roccella, domenica pomeriggio il Marsala Calcio tornerà in campo contro il

Read More...

A Marsala nasce il secondo circolo della Lega: lo presiede Fanny Montalto

Crescono a Marsala i sostenitori della Lega, con la nascita del secondo circolo intestato al partito guidato dal vice

Read More...
Eleonora Lo Curto

Lo Curto (Udc): “Serve l’impegno dei cattolici in politica” e ricorda Don Luigi Sturzo

 “L’attualità delle parole di don Luigi Sturzo, a 100 anni dall’appello ai Liberi e Forti, ci richiama ad un

Read More...

Mobile Sliding Menu