No abbandono e randagismo, al Centro Veterinario Araba Fenice di Marsala una campagna di sensibilizzazione

In Iniziative, Marsala, Pubbliredazionali
Araba Fenice

[PUBLIREDAZIONALE] Nasce dal Centro Veterinario Araba Fenice di Marsala una campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono di animali e a favore della sterilizzazione come misura di prevenzione al randagismo. Ne parliamo con il direttore sanitario del Centro, la dott.ssa Federica Di Giovanni.

Perché nasce questa iniziativa, obiettivi, finalità, e a chi è rivolta

L’iniziativa nasce dalla necessità di sensibilizzare la maggior parte delle persone ad adottare e a non comprare un animale. Molti proprietari di animali si ostinano a considerare i nostri amici a 4 zampe alla stregua di giocattoli o comunque di esseri privi delle loro caratteristiche istintuali. Spesso si tende a umanizzarli tendendo a non far svolgere loro le comuni funzioni fisiologiche per la vita in cattività svolta negli appartamenti. Si crea così un notevole stress per l’animale che, non potendo completare il proprio ciclo sessuale, può andare incontro a patologie quali la gravidanza isterica, che predispone a gravi infezioni uterine. La Sicilia risulta all’ultimo posto nelle statistiche tra le regioni italiane, dato allarmante, per quanto riguarda le misure di prevenzione al randagismo, abbandono e sterilizzazione.

Perchè le persone abbandonano un animale e quali misure di prevenzione pensa di mettere in atto?

La scelta di un animale deve essere ponderata sin dall’inizio, conoscendo e informandosi circa le caratteristiche dello stesso, quali per esempio, le dimensioni che il cucciolo raggiungerà da adulto o l’età in cui verrà adottato per le possibili difficoltà di gestione nei primi mesi di vita. Capita spesso di trovarci di fronte a persone pentite della scelta fatta per problemi durante la crescita del cucciolo, che arrivano, purtroppo, a disfarsene senza alcuna remora. Una volta abbandonato, l’animale va incontro a difficoltà che mettono in pericolo sia la propria vita che quella delle persone del territorio, per vari problemi causati dal randagismo.

Gli stenti e le sofferenze a cui va incontro un animale abbandonato sono innumerevoli: mancanza di cibo e acqua, mancanza di un riparo dal freddo, parassitosi e malattie trasmissibili anche all’uomo, per non parlare della formazione dei branchi che attaccano altri cani e addirittura esseri umani. Non per ultimo, casi di morte per incidenti stradali in cui muoiono gli animali stessi e rischiano anche i conducenti delle auto stesse.

Per tutelare i cani dall’abbandono esiste il servizio di microchippatura, da effettuarsi entro 60 giorni dalla nascita. E’ una sorta di carta di identità del cane nella quale ad un codice numerico inserito nel sottocute del collo sul lato sinistro, corrispondono tutti i dati del cane, del proprietario e del veterinario esecutore, in modo da poter risalire alla sua provenienza, in caso di smarrimento o, a volte, di furto.

Ricordiamo poi che con l’introduzione della nuova Legge sui maltrattamenti (Legge n°189 del 2004) abbandonare un cane è un reato punito dalle leggi dello Stato con l’arresto fino ad un anno o ammenda da 1.000 a 10.000 Euro.

Perché sterilizzare un animale?

E’ importante comprendere che sterilizzando un animale sotto l’anno di età, è possibile contenere il numero delle nascite e operare un controllo sul territorio. Inoltre, cosa importante, la sterilizzazione permette all’animale di vivere una vita più longeva ed esente da rischi di patologie come tumori mammari e infezioni uterine.

Rivolgiamo infine un appello a chi ha voglia di dare amore a un animale: adottate, non comprate. I canili pullulano di animali abbandonati, in cui spesso restano per il resto della loro vita, senza alcuna speranza di conoscerne una diversa in cui non esistono sbarre. L’affetto che si può dare a un cane abbandonato dopo averlo “salvato” può davvero contribuire alla sua ripresa fisica ma soprattutto emotiva.

Abbiamo creato un calendario attraverso il quale raccoglieremo fondi da destinare all’OIPA di Marsala, un’associazione che negli anni si è contraddistinta per il suo impegno e la cura a favore degli animali più bisognosi, a livello mondiale. Per maggiori info e libere donazioni è possibile rivolgersi presso il nostro Centro Veterinario Araba Fenice, sito in via Selinunte 45, di fronte il passaggio a livello della Stazione Centrale di Marsala.

Chi salva una vita, salva il mondo intero”. Schindler’s list

You may also read!

Domenico Surdi

Alcamo, la giunta ha approvato il Dup 2019-2021. Ecco cosa prevede

Nella settimana di Ferragosto la squadra di governo della città ha definito, con largo anticipo, rispetto al passato, il

Read More...

Marsala: grave incidente in contrada Ranna. Intervengono i Vigili del Fuoco

ore 16.45 Le auto incidentate sono state rimosse e la circolazione sulla via Pupo – nella strada tra le contrade

Read More...

Alcamo: maxi controllo per Ferragosto. Denunce e sequestri di stupefacenti

In occasione della decorsa festività di Ferragosto i Carabinieri della Compagnia di Alcamo, supportati da quelli del 9° Nucleo

Read More...

Mobile Sliding Menu