Grande successo per i nuovi vini di Baglio Oro al Vinitaly 2017 

Grande successo per i nuovi vini di Baglio Oro al Vinitaly 2017 

Grande successo per i nuovi vini di Baglio Oro al Vinitaly 2017 

La 51esima edizione del Vinitaly, una delle più importanti manifestazioni vinicole internazionali, si è chiusa con ottimi risultati. Oltre 30mila buyer stranieri, con un aumento dell’8% rispetto alle trascorse edizioni,  128mila visitatori provenienti da 142 nazioni, 4.270 aziende espositrici provenienti da ben 30 Paesi. Tra questi, al Padiglione Sicilia, presente per l’occasione la cantina Baglio Oro, con Michele Cottone, proprietario insieme a Francesco Laudicina, dell’azienda marsalese.

“Le sensazioni su questa 51esima edizione del Vinitaly sono molto positive, sia in termini di affluenza di pubblico che di feedback. La manifestazione di quest’anno per noi è stata davvero speciale visto il debutto della nuova linea “I Guardiani Sicilia Doc” –afferma Cottone -. Abbiamo registrato, rispetto alle precedenti edizioni, un crescente interesse da parte di molti winelovers stranieri, provenienti soprattutto da Germania, Russia, Inghilterra e Giappone per i vitigni autoctoni del nostro territorio. Particolarmente apprezzati in particolare, il Grillo e il Nero d’Avola. Più di altri anni abbiamo notato un grande interesse per le aziende medio-piccole come la nostra, un segmento dove l’attenzione per la qualità la fa da padrona”.

E non a caso proprio un’azienda come Baglio Oro ha scelto un nome come “I Guardiani Sicilia Doc” per la nuova linea di vini in cui sono protagonisti i vitigni che più rappresentano il nostro territorio: il grillo, il nero d’avola e lo zibibbo secco. Una linea di nuova concezione che affonda le radici nella migliore tradizione vitivinicola siciliana per dei vini dai sapori e odori inconfondibili.