Calcio: il Marsala va a Favara. La Sigel sfida il Volley Group, il Giovinetto a Ragusa

Calcio: il Marsala va a Favara. La Sigel sfida il Volley Group, il Giovinetto a Ragusa

CALCIO = Dopo la sconfitta interna contro il Riviera Marmi, lo Sport Club Marsala 1912 domenica pomeriggio sarà di scena a Favara con il dichiarato obiettivo di tornare a fare punti. Sarà una sorta di scontro diretto, visto che entrambe le squadra sono relegate nelle ultime posizioni della classifica e con gli agrigentini a quota 6 attardati di due punti rispetto ai lilybetani. Un match tra due formazioni che devono ancora trovare la miglior condizione e, soprattutto, i giusto automatismi in campo; la squadra favarese, reduce dalla cocente sconfitta interna per 1-4 contro il Troina, si auspica di poter contare sull’apporto del pubblico amico per ritrovare il sorriso e, contestualmente, superare gli avversari di turno in classifica. Gli azzurri, che attendono invece di capire quali saranno i risvolti societari, potranno contare sull’apporto dell’attaccante colombiano Juan Diego Valbuena Pava, classe ’99, con passaporto britannico. Il giocatore, già ha disposizione di mister Angelo Galfano da qualche settimana, domani potrà essere tra i convocati per la sfida contro il Pro Favara. Intanto, i riflettori sono puntati sulla trattativa con la cordata brasiliana che dovrebbe rilevare il pacchetto di maggioranza della società.

PALLAVOLO = Dopo la cocente sconfitta interna di sabato scorso contro l’Europea 92 Isernia, la Sigel Pallavolo Marsala sarà di scena a Roma contro la neopromossa  Volley Group. L’auspicio dei dirigenti lilybetani è che si possa tornare con l’intera posta in palio dalla trasferta capitolina sia per riscattare il passo falso di sette giorni fa, sia perché tra una settimana c’è in programma lo scontro diretto al “Pala Bellina” contro l’attuale capolista BetItaly Maglie. Il match, che si disputerà domani alle ore 16,30 presso la palestra dell’Oratorio San Paolo, sarà molto insidioso perché la  Sigel si troverà di fronte una squadra scorbutica, che vive sull’entusiasmo di chi non ha nulla da perdere se non i punti in palio. Una squadra abbastanza giovane quella allenata da coach Fabio Cavaioli, l’artefice della promozione dalla B2, che sabato non potrà andare in panchina perché squalificato. Le azzurre, dal canto loro, non potranno assolutamente fare sconti. Coach Ciccio Campisi ha preparato al meglio la gara, curando con estrema oculatezza tutti i particolari, consapevole che l’agognata vittoria potrà ridare linfa alle proprie atlete.

PALLAMANO = Dopo la bella vittoria in occasione del derby dello scorso weekend contro l’Alcamo ed un’altra settimana di lavoro, Rallo e compagni sono pronti per la trasferta di di domani pomeriggio in quel di Ragusa. Sarà una partita estremamente difficile per via delle solite defezione dei senatori, ma i giovani di Fiorino, vogliosi di dimostrare il proprio valore, cercheranno di fare lo sgambetto ad una delle compagini accreditate per la vittoria finale.  “Non sarà una partita facile – ha commentato  Fiorino –  purtroppo, come sempre, dobbiamo rinunciare a diversi dei nostri giocatori esperti, ma i nostri giovani sono ormai maturi e, con il supporto di Rallo e Abate, non vogliono certo perdere l’occasione di dimostrare di essere ormai pronti per affrontare qualsiasi gara“. Giovanni Marino, dopo la prestazione contro l’Alcamo, conferma sempre più sicurezza tra i pali, Leo Pantaleo continua ad essere uno dei giovani più interessanti del panorama siciliano, mentre quest’anno sta facendo un vero salto di qualità Giorgio Ponticelli che, grazie alla sua duttilità, si adatta facilmente a ricoprire più ruoli.

 

Segui ItacaNotizie.it
su Facebook!