Restituita a Trapani la Casa del Custode. Cerami: “Troveremo fondi per il Museo Nasi”

In Istituzioni, Trapani

Restituita alla Città di Trapani la “Casa del Custode” del Villino Nasi, che sarà utilizzata per la sua destinazione originaria di posto di ristoro all’interno dell’area del porto peschereccio, dove insistono il Lazzaretto e la Colombaia. Grande soddisfazione è stata espressa anche dal Commissario Straordinario del Libero Consorzio dei Comuni di Trapani, Raimondo Cerami.

Il 9 gennaio, come si legge nella nota di Cerami, l’immobile è stato consegnato alla ditta concessionaria che si è fatta carico dell’esecuzione di alcuni lavori di manutenzione straordinaria della struttura e del giardino, e che quindi potranno riaprire al pubblico. L’obiettivo è quello di recuperare edifici in stato di degrado, e di incrementare l’economia ed il turismo locale. “Manifesto il mio impegno a trovare altre risorse finanziarie a valere sui fondi comunitari volti al ripristino e alla riapertura anche della struttura storica del villino nella quale è prevista la realizzazione della Casa-Museo di Nunzio Nasi”, ha fatto sapere Cerami. 

You may also read!

BMW a tutta energia: crescono le vendite delle elettriche in attesa della nuova Serie 3

Il mercato delle auto elettriche sta finalmente prendendo piede anche in Italia e questa è un’ottima notizia per la

Read More...
Giornata della memoria e dell'impegno - Libera

Intimidazione a Chiara Natoli, la condanna del coordinamento provinciale di Libera

Brutto risveglio per la città di Palermo e per il movimento antimafia, scossi dalla notizia di quanto accaduto all’attivista

Read More...
Marsala Calcio - campo e pallone

Calcio, il Marsala vince a Messina e consolida il terzo posto

Un grande Marsala vola sul tappeto in erba sintetica del “Despar Stadium” e fa un sol boccone del Città

Read More...

Mobile Sliding Menu