Categoria: Antimafia

dia

La Dia confisca 4 milioni di euro ad un imprenditore di Campobello

La DIA di Trapani, con provvedimento emesso dal Tribunale, ha confiscato il patrimonio dell’imprenditore di Mazara del Vallo (TP) 

corteo Castellammare per Piersanti Mattarella

Commemorazione di Piersanti Mattarella a Castellammare: presenti familiari, autorità e associazioni

«Vogliamo che il 6 gennaio non sia solo un momento di ricordo di Piersanti Mattarella ma il termine di

Tomba Piersanti Mattarella

Trentavove anni dall’omicidio di Piersanti Mattarella: il ricordo del Comune di Castellammare

«La politica, le azioni, le idee, il percorso di riscatto contro la mafia ed ogni forma di illegalità tracciato

Castelvetrano Carabinieri

Arma dei carabinieri, un anno di attività

Con una nota diffusa dal comando provinciale dell’Arma di carabinieri, i militari fanno il punto sull’attività svolta nella provincia

Matteo Messina Denaro

Caccia a Messina Denaro: arresti e perquisizioni in tutta la provincia di Trapani

Richiama la mitologia greca e la dea della discordia, l’operazione “Eris” con cui le forze dell’ordine hanno inferto un

Colpo alla cupola di Costra Nostra, 46 arresti. In manette Settimo Mineo successore di Riina

Un’indagine della dda di Palermo ha disposto il fermo di 46 persone tra cui il nuovo presunto capo di

Tribunale Palermo

E’ morto il magistrato Pietro Giammanco. Guidò la Procura di Palermo scontrandosi con Falcone e Borsellino

E’ morto a 87 anni a Palermo l’ex procuratore Pietro Giammanco. Fu alla guida della Procura di Palermo dal

dia

Mafia confiscati a Carmelo Patti beni per oltre un miliardo e mezzo

Dopo un processo durato diversi anni, arriva la confisca di beni per Carmelo Patti. La richiesta iniziale, per l’imprenditore,

Rocco Chinnici

Salemi ricorda Rocco Chinnici: due giorni di eventi tra memoria e impegno

Due giornate all’insegna della legalità a Salemi, nel nome del magistrato Rocco Chinnici, barbaramente ucciso dalla mafia il 29

Trapani: sequestri di beni per milioni a due imprenditori collusi “utilizzati” da Cosa Nostra

Personale della Polizia di Stato in forza alla Divisione Anticrimine della Questura di Trapani – e Finanzieri del Nucleo

Mobile Sliding Menu