Il centro destra ha vinto o ha perso?

In Apertura, Io la penso così
Forza Italia

Il centro destra che appena qualche mese in Sicilia ha vinto le lezioni regionali portando il governatore Nello Musumeci a Palazzo d’Orleans, in questa tornata per il rinnovo del Parlamento ha vinto o ha perduto? Ce lo chiediamo da alcuni giorni. E ce lo chiediamo a seguito delle dichiarazioni dei leader che da Roma ci fanno sapere che la loro coalizione è la più votata nel Paese. La legge elettorale (una schifezza, come si sono accorti gli italiani in fila alle urne) consentiva di mettersi assieme e sostenere nell’uninominale un solo candidato per senato e camera. Quindi hanno vinto e forse è giusto che governino. Come poi abbia vinto poi un partito come Forza Italia che viene da successi ventennali e ora arriva a appena a superare il 15% attestandosi sotto l’alleato Lega Nord che il grosso dei voti comunque li prende soltanto in tre regioni, rimane un mistero. Ma torniamo dalle nostre parti. A sentire i deputati di centro destra di questa provincia e in modo particolare di Forza Italia loro hanno vinto. Bravi e proseguiamo? No, no. Chi vince elezioni nazionali elegge senatori e deputati. Abbiamo fatto un indagine accurata ( ma non vi era bisogno, viste le cartine gialle presenti in tutti i giornali) e il risultato è stato chiaro: dove la gente ha eletto il proprio deputato, di quelli del centro destra non vi è alcuna notizia. Non pervenuti. Sono stati sconfitti in tutti (ma proprio tutti…) i collegi. E però a sentirli, tra mille acrobazie dialettiche, loro hanno vinto. Chi si contenta gode. Questi deputati eletti “di nascosto” come voteranno a Roma in occasione della fiducia al nuovo governo? Se sarà di centro destra come e per noi apparirebbe logico, voteranno per il leader leghista Matteo Salvini. Quindi i siciliani del centro destra che abbiamo mandato in Parlamento voteranno per il capo della Lega nord (si, lo sappiamo ora hanno una dimensione nazionale, ma che ci volete fare, noi vediamo Salvini e pensiamo a Bossi, lo guardiamo in tv e ci pare che da un momento all’altro da dietro debba apparire Borghezio). Salvini diventerà premier ma senza i voti dei deputati siciliani del centro destra che non sono stati eletti, ma non ditelo al gruppo dirigente forzista siciliano perché, come diceva una nostra anziana congiunta “fazzi chi si pigghianu collura”

You may also read!

Nicoletta Indelicato

17 marzo 2019, una data da ricordare

Ricordiamola bene questa data: 17 marzo 2019. Segniamola sulle nostre agende, oltre che nei nostri cuori. Perché ci accompagnerà

Read More...

Dopo 38 anni si ritrova la classe del Plesso Fanciulli di Petrosino

Sono passati 38 anni, ma la gioia di ritrovarsi è stata unica e vera. E’ accaduto alla classe della

Read More...

Karate Championship, tante medaglie per gli atleti della Shotokan di Marsala

Tre giorni di gara con tutte le Nazioni Europee si sono svolte al Tali Qali di Malta per l’Open

Read More...

Mobile Sliding Menu