Cimiotta: “Il Bilancio 2017 doveva arrivare in Consiglio alla fine di marzo. L’Amministrazione fa promesse da marinaio”

Cimiotta: “Il Bilancio 2017 doveva arrivare in Consiglio alla fine di marzo. L’Amministrazione fa promesse da marinaio”
Cimiotta: “Il Bilancio 2017 doveva arrivare in Consiglio alla fine di marzo. L’Amministrazione fa promesse da marinaio”
“L’amministrazione ed in particolare l’assessore Agostino Licari avevano promesso che il Bilancio di previsione 2017 sarebbe stato trasmesso al Consiglio comunale entro la fine di marzo”. A sottolinearlo, il Consigliere comunale del PSI, Vito Cimiotta, intervenuto in merito al Bilancio di previsione che ancora non è approdato in Commissione Bilancio ed in Consiglio.
Così prosegue Cimiotta: “Licari lo aveva detto in sede di approvazione del bilancio 2016 e ribadito più volte durante alcune sedute della Commissione Bilancio e finanze da me presieduta. Come al solito e come ormai è usuale, questa è un’altra promessa non mantenuta e l’ennesima presa in giro per il Consiglio ma soprattutto per i cittadini. Siamo quasi arrivati al mese di giugno e il Bilancio di previsione non è stato trasmesso nemmeno alla commissione di riferimento. Come di consueto il bilancio verrà approvato pochi mesi prima della fine dell’anno. Nulla è cambiato e questa è l’ennesima promessa da marinaio. Considerato quello che è successo con la delibera relativa allo scioglimento di Marsala Schola (che è stata bocciata, n.d.r.) sono certo che della proposta di bilancio dalla giunta rimarrà ben poco”.