Cisl Fp su Comune Trapani: “Disatteso l’accordo sui dipendenti, carente la sicurezza sui luoghi di lavoro e non riorganizzati i servizi per i cittadini”

Cisl Fp su Comune Trapani: “Disatteso l’accordo sui dipendenti, carente la sicurezza sui luoghi di lavoro e non riorganizzati i servizi per i cittadini”

“La dirigenza del Comune di Trapani è inadempiente rispetto agli accordi sottoscritti con le sigle sindacali. Resta in stand – by la produttività 2016 da erogare ai dipendenti, nonostante i nostri solleciti continui. Non si tratta di un’elargizione ma di un diritto dei lavoratori”. Lo dichiara Marco Corrao, segretario aggiunto della Cisl Fp Palermo Trapani, che ha formalmente comunicato le preoccupazioni del sindacato al commissario dell’ente, Francesco
Messineo. “L’atteggiamento arrogante e indolente – si legge nella nota – di chi è preposto all’assolvimento di obblighi contrattuali ci preoccupa. Non vorremmo pensare che la dirigenza possa continuare ad adottare quest’atteggiamento. Ci aspettiamo che chi oggi guida il Comune di Trapani, reprima queste condotte”. Nel documento, il segretario aggiunto della Cisl Fp Palermo Trapani, elenca le altre criticità, da tempo evidenziate dal sindacato: la sicurezza nei luoghi di lavoro, la ripartizione del fondo salario accessorio per il 2017, la programmazione triennale del fabbisogno del personale per la riorganizzazione dei servizi e la razionalizzazione delle risorse umane, la stabilizzazione del personale precario (educatori asili nido) e personale in comando, le progressioni verticali interne e l’ammodernamento dei sistemi informatici. “Chiediamo al commissario Messineo – conclude Corrao – di incontrarci prima possibile per affrontare tutti questi punti di grande difficoltà per l’ente”.