Il rinvio tecnico

In Apertura, Io la penso così
Consiglio comunale Marsala Sala delle Lapidi

In politica ne abbiamo viste e sentite, come si dice, di cotte e di crude. Nelle istituzioni la politica piomba a piene mani e sempre più spesso le condiziona. E dire che stiamo parlando dei luoghi dove si fanno le leggi e si amministra il denaro pubblico. Eppure a volte pare di capire che le esigenze di un luogo soccombano ad interessi (legittimi, per carità) di parte. Nella storia recente delle sedute del consiglio comunale di Marsala, questa prassi l’abbiamo constata, a volte anche denunciata e più spesso rimproverata. Per questo quanto è accaduto in Aula nell’ultima seduta “andata in onda” lo scorso martedì, non ci ha impressionato più di tanto. Tuttavia la particolarità dell’evento secondo noi, merita di essere raccontata. All’ora deputata tra i banchi di Palazzo VII Aprile, dopo la chiama del presidente è mancato il numero legale. Nulla di nuovo e rinvio, come da regolamento, all’appello successivo, previsto dopo un’ ora. In questo lasso di tempo abbiamo appreso che l’inizio della sessione era a forte rischio perché era assente il tecnico delle registrazioni, in quanto si era sposato proprio in questi giorni. Quindi si presume che fosse, giustamente, in luna di miele. Auguri, ma la gente che c’entra? Ci siamo chiesti nell’attesa. E l’importante atto che il consiglio doveva esitare (le Opere Pubbliche Triennali) poteva dipendere da un matrimonio? (Auguri ancora, il tecnico in questo ragionamento non c’entra proprio nulla). Sappiamo che le registrazioni delle sedute sono andate in appalto qualche tempo fa. Presupponiamo che una ditta se lo sia aggiudicato regolarmente. Non sanno che in caso di assenza di un loro incaricato debbono mandare un sostituto? Forse non è previsto dal capitolato d’appalto e in questo caso (ma non crediamo proprio) il consiglio perché è stato convocato, visto che mancava un supporto tecnico indispensabile? Abbiamo anche appreso che si sarebbe ovviato estrapolando la registrazione dalla ripresa streaming che registra tutte le sedute dell’aula. Incredibilmente bene, e procediamo. Per la chiama dell’appello dall’ora prevista si sono sfiorate quasi le due ore, durante le quali abbiamo saputo che la ripresa steaming non si poteva effettuare perché mancava il collegamento internet. Né tecnico né connessione. Ma l’appello con il numero legale questa volta regolarmente raggiunto, si è tenuto lo stesso. Presenti oltre 20 consiglieri ai quali sarà liquidato (sia detto per inciso), il gettone di presenza, il presidente ha comunicato che per motivi tecnici la riunione era rinviata alla data di oggi. Ad un certo punto (ma si è trattata di una nostra impressione) si era diffusa la voce che mentre il presidente rinviata la seduta la linea internet fosse stata riattivata. Comunque, rinvio tecnico ad oggi o possibile scusa “tecnica” per avere tempo per “appattare” la faccenda relativa alle opere pubbliche da emendare? Fate voi. Noi intanto oggi andiamo ad ascoltare se il tecnico, un suo sostituto o la linea internet siano disponibili per dare il via ai lavori.

A proposito signori consiglieri, visto che non avete fatto nulla non sarebbe il caso di rinunciare al gettone di presenza della scorsa seduta?

You may also read!

Marsala: la via Ferro chiusa per lavori alla rete fognante

Il Comando della Polizia Municipale di Marsala comunica la chiusura della via Ferro – che collega via Libertà con

Read More...

Cade dalle scale di un immobile fatiscente, morto un 39enne ad Alcamo

Un uomo di nazionalità tunisina è deceduto oggi ad Alcamo, dopo essere precipitato da una rampa di scale priva

Read More...
118

Incidente a Castellammare, perde la vita un motociclista

Un giovane di Partinico ha perso la vita questa mattina a causa di un incidente avvenuto sulla statale 187 

Read More...

Mobile Sliding Menu