Il Consiglio comunale ieri in Aula tra sfiducia, comunicazioni e aeroporto

In Apertura, Marsala, Politica
consiglio

Sono stati tre i principali argomenti che hanno caratterizzato la seduta di Consiglio comunale di ieri, presieduta da Vincenzo Sturiano. L’attenzione è stata incentrata sul dopo Consiglio comunale aperto di lunedì scorso con la discussione e l’approvazione all’unanimità dei presenti (24 consiglieri) di uno specifico provvedimento; alla situazione della Palestra Bellina per la quale non si è potuto giocare lo scontro salvezza fra Sigel e Perugia e la situazione politica alla luce del documento politico della segreteria del Pd che ha chiesto il ritiro della delegazione in giunta. A proposito di questo argomento, in realtà, non vi è stato un vero e proprio dibattito che è stato rinviato ad una prossima seduta con la presenza in aula del Sindaco. Questa la sintesi degli interventi – qui l’intera seduta di ieri: https://www.youtube.com/watch?v=edMDsen6y7U

In apertura di seduta il Presidente Enzo Sturiano esprime il cordoglio del Consiglio comunale nei confronti del corpo dei Vigili del Fuoco per i fatti di Catania e propone un minuto di silenzio. Esprime, inoltre, il cordoglio anche all’Assessore Rino Passalacqua per la perdita della mamma. Dà quindi lettura di un documento sulla seduta di Consiglio comunale aperto dedicata alla delicata situazione dell’aeroporto di Birgi che si allega in copia. Da quindi il via al dibattito. Il consigliere Antonio Vinci condivide il documento. Il Consigliere Pino Milazzo, si dichiara d’accordo e chiede che si cerchino altre compagnie aeree che possano fare scalo a Birgi. Giovanni Sinacori sottolinea che la vertenza aeroporto è aperta e sottolinea che è stato importante attuare una seduta aperta sulla stazione aeroportuale. Formula un giudizio negativo sulla gestione dell’aeroporto marsalese e precisa che occorre continuare a vigilare su quanto accadrà in futuro. Il Governo regionale deve dire cosa intende fare con il sistema aeroportuale siciliano e con Birgi in particolare. Giusy Piccione fa presente che il Consiglio comunale è stato l’unico a dedicare una seduta alla crisi dell’aeroporto di Birgi. Sottolinea che la gestione precedente dell’aeroporto è stata fallimentare e che il bando era senza dubbio viziato. Confida nell’operato del Presidente della Regione per ovviare alla crisi del “Vincenzo Florio”. Pone l’attenzione sulle tasse di soggiorno sulle quali chiede rigidi controlli.

La consigliera Luigia Ingrassia condivide pienamente il documento che definisce sintesi di quanto è emerso nella seduta aperta di lunedì scorso. Bisogna rimanere vigili su quanto accadrà e invita il Sindaco e l’Amministrazione comunale affinché si realizzi in Città un evento che sia catalizzatore di turisti. Rileva che non bisogna contrapporsi all’Aerostazione di Palermo. Letizia Arcara è intervenuta sulla questione politica e chiede una verifica in Consiglio. Sulla questione aeroporto si dichiara scettica. Lamenta che nella seduta aperta i rappresentanti politici di Sala delle Lapidi non si sono potuti confrontare con la deputazione siciliana presente in aula. Parla della tassa sulle emissioni sonore che non si sa che fine abbia fatto. Lamenta che si è perso tempo e paventa schermaglie politiche in sede di Parlamento regionale sulle sorti dell’aeroporto di Birgi. Il presidente precisa che nella seduta aperta era importante far intervenire i cittadini e le forze sociali. La consigliera Rosanna Genna, intervenendo per mozione d’ordine, nel condividere il documento sull’aeroporto, auspica una discussione sul momento politico.

Il consigliere Alfonso Marrone dichiara di condividere il documento letto dal Presidente Sturiano e chiede all’Assessore Baiata di fare quanto necessario per incentivare il turismo a Marsala. Dal punto di vista politico precisa che il suo gruppo era stato buon profeta sulla crisi del Pd. Il vice presidente Arturo Galfano ribadisce il proprio parere favorevole in merito all’Aeroporto. Walter Alagna esprime condivisione sul documento sull’aeroporto e manifesta quella che è la debacle della struttura. La consigliera Linda Licari nel condividere il documento sull’aeroporto ribadisce che occorre vigilare su quanto accadrà. Lamenta che i politici regionali non hanno dato risposte certe e che molti piccoli imprenditori e tanti lavoratori “pagheranno” le conseguenze della crisi aeroportuale vista che è saltata la summer 2018. Chiede di avere aiuti a livello regionale per creare eventi che attirino turisti nel territorio durante il periodo estivo. L’esponente PD Calogero Ferreri lamenta l’assenza di tanti Comuni della Provincia nella seduta aperta di lunedì scorso. Rileva che l’aeroporto rappresenta il 20% del pil della nostra provincia e ciò testimonia la sua importanza. Non condivide le affermazioni di un politico regionale che ha affermato che il fatto che sia saltata la summer 2018 è un falso problema.

Il consigliere Daniele Nuccio nel condividere il documento precisa il fallimento della classe politica del nostro territorio. Precisa che essa avrebbe dovuto attrezzarsi per evitare il fallimento dell’aeroporto di Trapani. Nessuno dei politici di livello regionale della nostra provincia ha pensato ad agganciare il nostro territorio con Palermo, città della cultura. Niente più campanilisti, provincialismi e forse così si potrà far rinascere il territorio provinciale. Il tavolo di discussione sul “Vincenzo Florio” non deve essere dismesso. Il pentastellato Aldo Rodriquez si dichiara d’accordo sul documento in esame visto, peraltro, che ha partecipato alla stesura. Lamenta la mancata partecipazione dell’onorevole Gucciardi alla seduta aperta di lunedìscorso considerato che lui aveva fatto parte del precedente governo regionale. Mostra perplessità su quanto espresso dall’Assessore regionale Mimmo Turano circa il fatto che il bando deve essere predisposto dai Comuni. Il presidente mette in votazione il documento che viene approvato all’unanimità dei presenti: 24 consiglieri.

Tra le comunicazioni, si è discusso della vicenda del PalaBellina, ovvero del rinvio della partita tra Sigel Marsala e Perugia per la pioggia che è filtrata nuovamente dal tetto. Poi Rosanna Genna chiede che ci siano due gruppi misti uno di maggioranza e uno di minoranza. Sulla base del documento della Segreteria del Pd chiede che si proceda ad una verifica politica considerato che la nota è, di fatto, una sfiducia all’Amministrazione. Precisa che non ha firmato la proposta di mozione di sfiducia nei confronti del sindaco, anche se si dichiara disponibile a discuterne con la minoranza. Critica l’assenza in aula dell’Assessore ai Servizi sociali visto che si deve discutere del regolamento sull’assistenza alle fasce più deboli della popolazione. Pino Milazzo precisa che l’Airgest è di proprietà della Regione da quattro anni. Sottolinea che l’intera Città presenza diverse problematiche. Parla di mancate manutenzioni delle strade, dell’illuminazione, ecc. Il Consiglio ha sempre mostrato grande responsabilità votando anche atti portati in aula all’ultimo minuto. La nota di ritiro degli Assessori del Pd dalla Giunta deve essere costruttiva e non per fatti personali. La Arcara evidenzia l’assenza dell’Amministrazione e del Pd e dichiara di voler intervenire sulle tematiche politiche alla presenza della Giunta. Sottolinea al Consiglio la crisi della Casa di Riposo “Giovanni XXIII” che rischia la chiusura con grave nocumento per la città. A tal riguardo ha invitato il Sindaco a richiedere un incontro a Palermo con l’assessore regionale del ramo per vedere cosa intende fare la Regione con le Ipab e con la Casa di Riposo di Marsala. E’ una situazione delicata con possibili risvolti occupazionali che deve avere la giusta attenzione. Il Presidente Sturiano rileva la delicatezza della questione Ipab – Casa di Riposo e precisa che la situazione è stata attenzionata e lo sarà ancor più a breve termine. Chiederà un’indagine conoscitiva.

Il consigliere Ivan Gerardi tornando sulla questione Palestra Bellina precisa che l’Amministrazione non ha adeguatamente vigilato sui lavori e che Marsala non ha fatto una bella figura. Chiede al Presidente della Commissione accesso agli atti di effettuare un’indagine per accertare le responsabilità sui lavori fatti male o non eseguiti. Lamenta a tal riguardo anche la negligenza dell’Amministrazione. Il collega Antonio Vinci precisa che Gucciardi ha adeguatamente motivato la sua assenza lunedì scorso. Precisa che Marsala aveva già ospitato una tappa mondiale di Kite Surf. Invita il Segretario a vigilare al rispetto dei ruoli e al rispetto dei consiglieri considerato che alcuni funzionari non hanno risposto a legittime richieste di consiglieri. Precisa che l’Amministrazione è quasi un monocolore e che la segreteria del Pd ha deciso di richiedere il ritiro degli assessori del partito in una adunanza valida. La segreteria nel documento, diffuso anche alla stampa, fa presente, fra le altre cose che non vi è stato confronto fra direttivo e Giunta su alcune importanti tematiche e in particolare sul Piano triennale delle Opere Pubbliche. Conclude che la linea del Pd è unanime anche se alcuni componenti della direzione non hanno sottoscritto il documento. Ritiene che bisogna rimettere in tutto discussione e ripartire con nuove forze e nuovi stimoli per affrontare i problemi reali della città. Sinacori preannuncia il suo intervento nella prossima seduta di Consiglio comunale visto che vi sono tematiche politiche molto importanti e fra questa quella che il Pd ha chiesto la dimissioni dei suoi assessori. C’è una bocciatura di carattere politico della Giunta. Prima di tutto viene la Città e non le beghe politiche del Pd se è vero che il primo cittadino ha detto che gli Assessori non si dimettono. Il Sindaco, ancora, deve dire in Consiglio come vuole affrontare le tematiche di grande spessore come il Bilancio e il piano triennale delle Opere Pubbliche. Il presidente, conclusi gli interventi, aggiorna i lavori a martedì prossimo, 27 marzo – alle ore 16,30 – per discutere del piano economico finanziario sui rifiuti che deve essere approvato entro fine mese.

You may also read!

Maxi rissa nei pressi della ferrovia. In cinque fermati dai carabinieri

Maxi rissa pochi minuti fa nei pressi della stazione ferroviaria di Marsala. Protagonisti un gruppo di ragazze e di

Read More...
Scossa di terremoto a largo del trapanese

Scossa di terremoto a largo di Trapani

Una  scossa di terremoto, per fortuna di live intensità, è stata registrata questa notte al largo di Trapani e

Read More...
Gioacchino Cataldo

Si è spento Gioacchino Cataldo, il “rais” di Favignana

Dopo essersi difeso per giorni senza darsi per vinto (nessuno nelle sue condizioni sarebbe riuscito a resistere così a

Read More...

Mobile Sliding Menu