Costituito un comitato per sostenere la prosecuzione della campagna elettorale di D’Alì “anche Berlusconi ha confermato stima e affetto”

Costituito un comitato per sostenere la prosecuzione della campagna elettorale di D’Alì “anche Berlusconi ha confermato stima e affetto”

Proseguono le reazioni alla notifica, da parte della DDA di Palermo del soggiorno obbligato per il senatore trapanese Antonio d’Alì candidato a sindaco di Trapani.

Oggi pomeriggio s’è riunito un comitato spontaneo di cittadini e di candidati al Consiglio comunale, nel comitato elettorale del Senatore Antonio d’Alì, sito in viale Regina Margherita. Moltissime persone si sono radunate e hanno manifestato il loro sostegno alla prosecuzione della campagna elettorale del Senatore, che al momento si trova a Roma. Si è deciso di istituire un Comitato civico che formulerà un appello pubblico che esprima indignazione per quanto avvenuto. Il Comitato, inoltre, chiederà al Senatore di continuare la sua battaglia. Lo farà con una manifestazione pubblica che sarà organizzata nelle prossime ore.

Il comitato spontaneo di cittadini e di candidati

Il comitato spontaneo di cittadini e di candidati

“Pensavamo di parlare di programmi per Trapani e per il futuro dei suoi cittadini, invece siamo alle prese con un attacco alla Città e all’intelligenza dei trapanesi – è stato detto durante l’incontro -. Qui ci sono persone oneste e perbene che vogliono garantire alla Città una nuova primavera, avvalendosi di un grande condottiero come il Senatore. Moltissimi amici e non solo hanno manifestato il loro sostegno, in maniera pubblica. Li ringraziamo tutti. Ringraziamo anche i dirigenti nazionali e regionali del Partito di Forza Italia che ci stanno caricando sempre di più. Un grazie enorme al presidente Berlusconi che in queste ore non ha fatto altro che confermare stima e affetto al Senatore. Forza Italia è pronta con il programma per Trapani. Forza Italia con Antonio d’Alì. Ed ora più che mai tutti insieme diciamo #iostoconilsenatore e #avantitutta”.