Marsala in degrado

In Lettere

Egr. Signor Sindaco di Marsala Dott. Alberto Di Girolamo, vorrei affrontare con lei due questioni molto importanti. Prima questione signor. Sindaco: lo squallore dello scorrimento veloce Marsala-Trapani Birgi strade. Lo Scorrimento veloce Marsala – Trapani-Birgi è un arteria stradale di fondamentale importanza, la manutenzione, ordinaria, straordinaria, e la cura del verde pubblico è competenza dell’ente Comune. Considerato che: da tanti anni gli impianti di pubblica illuminazione della galleria corta e quella lunga e degli svincoli risultano spenti o poco illuminati;  ai bordi della carreggiata, i guardrail e la segnaletica stradale sono infestate da erbacce, alberi cresciuti all’interno delle banchine. Ma signor. Sindaco ma dove viviamo, una strada abbandonata e pericolosissima come questa non si trova da nessuna parte.

Viste le ripetute segnalazioni verbali da parte di altri cittadini, si chiede all’Amministrazione Comunale, con carattere d’urgenza, il ripristino della pubblica illuminazione e la manutenzione straordinaria del verde pubblico presso il sopra citato Scorrimento veloce. Seconda questione: lo squallore delle strade dell’immediata periferia. Se le strade del centro, specialmente le principali, mi pare che, da un po’ di tempo, siano più pulite (bene!) quelle dell’immediata periferia continuano ad essere terra di nessuno piene di rifiuti di ogni genere, erbacce, siepi dei giardini che invadono i marciapiedi, ecc. Sono uno al quale piace camminare lungo quelle strade; sono continuamente aggredito dall’inaudito squallore che regna in quei luoghi che, altrimenti, sarebbero gradevoli.

Le chiedo: esiste una delibera che impone ai cittadini di tenere puliti i fossi e i marciapiedi? Se esiste, perché non viene fatta rispettare? Se non esiste, chi deve prendere l’iniziativa di emetterla e farla rispettare? Penso che una parziale spiegazione del fenomeno sia da ricercare nell’attuale sistema di raccolta dei rifiuti. Infatti, quando la raccolta veniva fatta in modo diverso dal Comune di Marsala l’indecenza lamentata era meno diffusa. Pertanto è facile dedurre che gli incivili che abbandonano la loro miseria spirituale e materiale in ogni luogo, si nascondano, in malafede, dietro l’alibi fornito da una raccolta quantomeno irrazionale e scomoda. Bisogna Signor. Sindaco invertire la rotta prima che sia troppo tardi, il nostro Comune potrebbe essere il fiore all’occhiello per le bellezze che tiene, ma si continua a trascurare il lavoro che non ce, il manto stradale, le Discariche Abusive, l’illuminazione pubblica, le zone Archeologiche, verde pubblico, la manutenzione straordinaria degli edifici e palestre, la rete fognaria, la manutenzione e la pulizia delle strade e tante altre cose. Perdonate lo sfogo di un semplice cittadino marsalese, ma io signor. Sindaco come tanti altri miei concittadini non ci stiamo… Grazie.

Antonino Gerardi

You may also read!

Casa Circondariale Trapani Carcere

Scrive la compagna di un detenuto: “Più tutela per i bambini nei colloqui in carcere”

Riceviamo e pubblichiamo la lettera inviata al direttore della Casa circondariale di Trapani dalla compagna di un detenuto. La

Read More...

L’universo è un computer Quantistico. Ignazio Licata, Fabrizio Tamburini e la sfida dei fisici al codice cosmico

Il fisico siciliano Ignazio Licata, da anni residente a Marsala, ed il collega veneziano Fabrizio Tamburini, già noti per

Read More...
Consiglio comunale Alcamo 19 novembre 2018

Il Consiglio comunale di Alcamo ha iniziato la discussione sul DUP 2019-2021

Questa sera sarà messo in votazione, all’interno dell’Aula Falcone-Borsellino, l’atto di programmazione triennale. Nel corso della seduta consiliare, tenutasi

Read More...

Mobile Sliding Menu