Di Girolamo: “Prima la condivisione del nuovo programma, poi gli assessori”

In Apertura, Marsala
Alberto Di Girolamo - sindaco Marsala

Crisi politica ed emergenze amministrative: il sindaco Di Girolamo spiega le mosse delle ultime ore

Acqua, rifiuti, completamento della giunta. Tanti i fronti e le emergenze che stanno impegnando il sindaco Alberto Di Girolamo in questi giorni e che, inevitabilmente, tengono in ansia i marsalesi.

Cominciamo con i rifiuti: c’è il rischio che la discarica di Borranea chiuda prima del previsto e che ci ritroveremo con i sacchetti di rsu per le strade in pieno agosto?

Mi hanno assicurato che fino a fine agosto l’impianto continuerà ad accogliere i rifiuti dei Comuni della provincia. Dopo di che si aspetta che la Regione convochi una conferenza di servizi per autorizzare la realizzazione di un’altra vasca o l’ampliamento di quella esistente. Noi comunque abbiamo meno problemi degli altri perchè stiamo riuscendo a rispettare il limite di 50 tonnellate previsto dall’assessorato. Restano le microdiscariche, che comunque si stanno riducendo anche per le multe che stanno arrivando ai cittadini marsalesi che violano le regole.

A quando risalgono le ultime notizie su Borranea?

A questa mattina (ieri per chi legge ndr). Dopo Ferragosto dovrebbero arrivare novità dalla Regione.

L’ultimo guasto alla rete idrica ha creato molti disagi in città.

Adesso la rottura è stata riparata e nel giro di 24 ore l’acqua dovrebbe tornare un po’ ovunque. Gradualmente aumenterà anche la pressione. Chiaramente, un guasto alla condotta principale crea problemi.

A che punto è con il completamento della giunta?

Ho fatto un giro di colloqui con le forze e i partiti di maggioranza e opposizione. Ho parlato con loro dell’aggiornamento del programma e delle buone notizie che ci sono. L’ultima riguarda la firma da parte dell’assessorato regionale e del Cipe dello stanziamento di circa 134 milioni di euro per lo scorrimento veloce. E’ l’opera più grossa che sia mai stata finanziata in Sicilia Occidentale e porrà fine all’isolamento della provincia di Trapani dal resto della regione. Con l’Anas ci rivedremo dopo Ferragosto per accelerare sul progetto.

Sì, ma la giunta? Verrà azzerata o nominerà solo i due assessori mancanti?

La giunta sarà formata da 6 assessori, più il sindaco…

Certo. Ma quale sarà il profilo degli assessori che sceglierà?

Vediamo un po’. Nel fine settimana, magari, ci saranno meno emergenze e potrò concentrarmi maggiormente su questa cosa.

Definirà tutto prima dell’approvazione del bilancio?

E’ arrivato il commissario inviato dalla Regione. Noi avevamo trasmesso il bilancio da un po’. Adesso hanno un mese di tempo per approvarlo. Non credo che vorranno andare a casa.

Ma è possibile che non abbia già in mente gli assessori che sceglierà?

Non mi piace partire dalle persone, ma dai programmi. E cerco sempre di coinvolgere tutti, a prescindere dal fatto che gli altri si sentano coinvolti o meno. Desidero che ci sia condivisione sull’aggiornamento del programma e poi verranno i nomi. Non mi interessa proporre assessorati a questo o a quello, anche perchè è impossibile accontentare tutti. A me piace puntare sul programma e progettare il futuro di questa città. Forse non tutti sono abituati a questo modo di pensare.

Vincenzo Figlioli

You may also read!

Coppola e Sinacori

Sinacori e Coppola contrari alla legge sul Biotestamento

Sulla legge approvata dal parlamento sul Biotestamento, il gruppo consiliare di Marsala “Iniziativa Democratica e Popolare” ha diffuso una nota

Read More...
Milazzo Gucciardi

Elezione del presidente dell’Ars, l’indignazione di Gucciardi e Milazzo

Dopo l’elezione alla presidenza dell’Ars di Gianfranco Miccichè di Forza Italia, che si è avvalso del voto di 4

Read More...
INAM

Marsala, incidente in piazza Inam, due i feriti

Marsala, incidente in piazza Inam, due i feriti Incidente alle prime luci dell’alba in piazza Inam nel centro di

Read More...

Mobile Sliding Menu