Edilizia scolastica, il Libero Consorzio di Trapani: “Ammessi a finanziamento 13 progetti per circa 87 milioni di euro”

In Apertura, Lavori Pubblici, Provincia, Scuola

Nei giorni scorsi, come abbiamo già raccontato, l’Assessorato Regionale Pubblica Istruzione e Formazione ha pubblicato le graduatorie riguardanti i progetti di edilizia scolastica ammessi a finanziamento sul territorio regionale. Oggetto di valutazione sono state sia idee progettuali e documentazioni prodotte dai singoli Comuni per le scuole primarie e secondarie di primo grado, sia quelle prodotte dalle ex Province per gli istituti superiori.

A riguardo, il Libero Consorzio Comunale di Trapani ha reso noti gli esiti dei progetti di propria pertinenza, che fanno parte delle graduatorie stilate dagli uffici regionali. Per quanto concerne  l’ “Avviso per l’assegnazione di contributi a regìa regionale per l’esecuzione di indagini diagnostiche ed effettuazione delle verifiche tecniche finalizzate alla valutazione del Rischio sismico degli edifici scolastici nonché al consequenziale aggiornamento della relativa mappatura, previste dall’OPCM n. 3274 del 20 marzo 2003”, il Libero Consorzio ha presentato 63 istanze, pari al numero di strutture di cui l’Ente è proprietario. Delle suddette istanze ne sono state ammesse a finanziamento 59 per un importo di oltre 2 milioni e 100 mila euro. Ad emissione dei relativi decreti di finanziamento, i suddetti edifici acquisiranno la relativa certificazione di vulnerabilità sismica, atto propedeutico per l’assegnazione di futuri finanziamenti pubblici.

Il più recente decreto n. 3484 del 1° agosto 2018 dello stesso Assessorato Regionale alla Pubblica Istruzione e alla Formazione ha poi pubblicato la graduatoria degli interventi ammissibili a finanziamento da inserire nella nuova programmazione degli interventi in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020, nonché per la concessione di contributi per la messa a norma antincendio degli edifici scolastici.

Diego Maggio
Diego Maggio

 

Il Libero Consorzio ha, a riguardo, incassato l’ok su tutti e 13 i progetti presentati dal Servizio Edilizia Scolastica diretto dall’avvocato Diego Maggio e coordinato dall’architetto Antonino Gandolfo, per un il considerevole importo complessivo di quasi 87 milioni di euro (86.907.940 €).

Soddisfazione per questo risultato è stata espressa dal Commissario Straordinario, Raimondo Cerami, che – come si legge nella nota a firma del dirigente Diego Maggio – “si è compiaciuto dell’intenso e proficuo lavoro svolto armoniosamente dai funzionari tecnici e dai dirigenti del Libero Consorzio Comunale di Trapani, che, nel breve-medio termine, permetterà al territorio provinciale di avvalersi di nuove e competitive strutture scolastiche di istruzione superiore (dislocate in tutti i Comuni) delle quali da decenni si nutriva aspettativa”.

Di seguito si riporta l’elenco degli interventi ammessi per anno. Cinque riguardano Marsala (“Damiani”, “Ruggieri”, ITC, Itis e “Pascasino), due Mazara e Pantelleria, uno Trapani, Erice, Petrosino e Alcamo.

 

You may also read!

Chiusura al traffico serale per il centro di Castellammare: tre bus navetta gratuiti in funzione per i festeggiamenti in onore della Patrona

L’amministrazione di Castellammare del Golfo informa che da stasera sarà nuovamente chiuso al traffico serale, esclusi i residenti e

Read More...
Assessorato funzione pubblica e autonomie locali

Indennità di giunta, la Regione ha archiviato l’esposto dell’ex segretario comunale Ricupati. Il sindaco Surdi: “Finalmente chiarezza”

Si è concluso il procedimento amministrativo espletato dal dipartimento delle Autonomie Locali della Sicilia sulle presunte irregolarità nel calcolo

Read More...
Polifonia Trapanese

Il 21 agosto a Trapani la presentazione del libro “Polifonia Trapanese”

Nel cortile del Palazzo Berando Ferro – in corso Vittorio Emanuele 75 a Trapani – martedì 21 Agosto alle

Read More...

Mobile Sliding Menu