Fondazione Sicilia, 175mila euro per i giovani nel campo dei beni culturali

In Beni Culturali, Enti, Regione
beni culturali Selinunte

La Fondazione Sicilia mette a disposizione un fondo di 175mila euro destinati a progetti sulla fruizione dei beni culturali, l’arte, l’istruzione, la ricerca scientifica e lo sviluppo sostenibile. Il bando punta soprattutto sui giovani per favorire la conoscenza dei beni culturali, la loro conservazione o restauro; rendere le strutture scolastiche più accessibili e sicure e favorire l’inclusione degli studenti; incoraggiare la ricerca scientifica e accademica e valorizzare le eccellenze dell’isola. Potranno fare richiesta di contributo enti pubblici e privati senza fini di lucro, associazioni, istituzioni e cooperative che operano nei settori e con gli scopi indicati dalla Fondazione. Il modulo per le richieste potra’ essere scaricato dal sito www.fondazionesicilia.it. Le domande dovranno essere inoltrate, mediante posta certificata, entro il 31 marzo 2018 all’indirizzo segreteria.fondazionesicilia@postacertificata.org.

“Scommettiamo sui giovani e sulla valorizzazione della cultura, che non puo’ non passare per l’inclusione sociale – dice il presidente di Fondazione Sicilia, Raffaele Bonsignore – perche’ riteniamo che questo sia l’unico modo per promuovere la crescita e lo sviluppo del territorio”. La Fondazione è alla ricerca di progetti che contribuiscano a preservare la memoria della comunità e a promuovere lo sviluppo socio-economico del territorio; che valorizzino beni culturali poco conosciuti, come archivi storici e biblioteche; che favoriscano l’inclusione scolastica e lo sviluppo in ambito scientifico e tecnologico, anche attraverso il finanziamento di borse di studio o dottorati di ricerca sulla realta’ economica e culturale della Sicilia. anche in relazione alle ricadute sul territorio.

You may also read!

aula bunker Ucciardone Palermo

“La mafia sia un tema prioritario per la politica”. Dall’aula bunker dell’Ucciardone l’omaggio ai caduti delle Stragi

Il ricordo di una delle pagine più drammatiche della storia nazionale e la riflessione sul ruolo della mafia oggi.

Read More...

Nuovo coordinamento per Progettiamo Marsala

ProgettiAmo Marsala continua la sua attività politica. Il nuovo coordinamento è costituito da Gabriele Di Pietra (coordinatore), Claudia Brugnone

Read More...

La Chiesa San Matteo ricorda Paolo Angileri, figura di spicco dell’Azione Cattolica

Lunedì scorso, presso la Chiesa Parrocchiale San Matteo Apostolo ed Evangelista di Marsala, si è tenuta una celebrazione eucaristica,

Read More...

Mobile Sliding Menu