Il galateo serracchianese

In Apertura, Ka...link...ka
Debora Serracchiani

Attrici in abiti da sera neri per dire no alla violenza contro le donne. Donne come Catherine Deneuve, che prendono posizioni ferme e vengono sommerse da disapprovazione, uomini che sostengono donne molestate e vengono accusati di molestie. Tutto ed il contrario di tutto. Ma soprattutto “no critiche, solo complimenti”. O meglio, solo qualche consiglio su come un primo cittadino debba comportarsi per dare il buon esempio.

Lo sa bene la presidente del Friuli Venezia-Giulia, Debora Serracchiani, ex europarlamentare del Partito Democratico, che ha fatto acquistare, per la modica spesa di 6mila euro, una sorta di “vademecum” o meglio di “galateo serracchianese” invitando tutti i sindaci della sua Regione a tenere certe buone maniere. Moderato uso di saponi e profumi non troppo invadenti, capelli e barba sempre curati (si spera solo per gli uomini) quindi niente hipster o capelloni alla guida di un Comune, please! Pochi gioielli e, nel caso di un sindaco donna, tailleur pastelli o neri ma soprattutto gonna al ginocchio perchè la duchessa di Cabridge se lo può permettere ma una sindaca no. E ce n’è anche per gli uomini. Il riso? Magari in un incontro ufficiale? Si mangia con la forchetta (anche se pare un’ovvietà) e nel caso di una succulenta minestra, magari di fagioli che in Friuli va tanto, cercate di non tirar su.

Quello che non compare nel “decalogo del buon sindaco friulano” però, è una buona dose di cordialità ma sopratutto di simpatia, perchè anche esserne sprovvisti è di cattivo gusto. Certo, l’ionia e la coerenza sarebbero da elencare ma è chiedere troppo, ammettiamolo. A Roma si preoccupano dei maiali nei rifiuti, a Udine di non appoggiare i gomiti sulla tavola. O sono due Italia, il che non mi stupirebbe, o forse sarebbe meglio occuparsi di tematiche più rilevanti. Non vedo poi perchè un sindaco si debba comportare in un certo modo per dare l’esempio ai suoi concittadini e un parlamentare no. Non dovrebbero, il condizionale è d’obbligo, essere rappresentanti del popolo anche loro? Perchè a dirla tutta, più di una volta l’esponente del PD si è vista in giro con ai piedi una sorta di infradito e con magliette appariscenti, stivali da cavallerizza e… no, le ballerine no, che fanno anche male alla schiena.

You may also read!

Maxi rissa nei pressi della ferrovia. In cinque fermati dai carabinieri

Maxi rissa pochi minuti fa nei pressi della stazione ferroviaria di Marsala. Protagonisti un gruppo di ragazze e di

Read More...
Scossa di terremoto a largo del trapanese

Scossa di terremoto a largo di Trapani

Una  scossa di terremoto, per fortuna di live intensità, è stata registrata questa notte al largo di Trapani e

Read More...
Gioacchino Cataldo

Si è spento Gioacchino Cataldo, il “rais” di Favignana

Dopo essersi difeso per giorni senza darsi per vinto (nessuno nelle sue condizioni sarebbe riuscito a resistere così a

Read More...

Mobile Sliding Menu