Il galateo serracchianese

In Apertura, Ka...link...ka
Debora Serracchiani

Attrici in abiti da sera neri per dire no alla violenza contro le donne. Donne come Catherine Deneuve, che prendono posizioni ferme e vengono sommerse da disapprovazione, uomini che sostengono donne molestate e vengono accusati di molestie. Tutto ed il contrario di tutto. Ma soprattutto “no critiche, solo complimenti”. O meglio, solo qualche consiglio su come un primo cittadino debba comportarsi per dare il buon esempio.

Lo sa bene la presidente del Friuli Venezia-Giulia, Debora Serracchiani, ex europarlamentare del Partito Democratico, che ha fatto acquistare, per la modica spesa di 6mila euro, una sorta di “vademecum” o meglio di “galateo serracchianese” invitando tutti i sindaci della sua Regione a tenere certe buone maniere. Moderato uso di saponi e profumi non troppo invadenti, capelli e barba sempre curati (si spera solo per gli uomini) quindi niente hipster o capelloni alla guida di un Comune, please! Pochi gioielli e, nel caso di un sindaco donna, tailleur pastelli o neri ma soprattutto gonna al ginocchio perchè la duchessa di Cabridge se lo può permettere ma una sindaca no. E ce n’è anche per gli uomini. Il riso? Magari in un incontro ufficiale? Si mangia con la forchetta (anche se pare un’ovvietà) e nel caso di una succulenta minestra, magari di fagioli che in Friuli va tanto, cercate di non tirar su.

Quello che non compare nel “decalogo del buon sindaco friulano” però, è una buona dose di cordialità ma sopratutto di simpatia, perchè anche esserne sprovvisti è di cattivo gusto. Certo, l’ionia e la coerenza sarebbero da elencare ma è chiedere troppo, ammettiamolo. A Roma si preoccupano dei maiali nei rifiuti, a Udine di non appoggiare i gomiti sulla tavola. O sono due Italia, il che non mi stupirebbe, o forse sarebbe meglio occuparsi di tematiche più rilevanti. Non vedo poi perchè un sindaco si debba comportare in un certo modo per dare l’esempio ai suoi concittadini e un parlamentare no. Non dovrebbero, il condizionale è d’obbligo, essere rappresentanti del popolo anche loro? Perchè a dirla tutta, più di una volta l’esponente del PD si è vista in giro con ai piedi una sorta di infradito e con magliette appariscenti, stivali da cavallerizza e… no, le ballerine no, che fanno anche male alla schiena.

You may also read!

Giacomo Tranchida

Trapani, continua il botta e risposta tra il sindaco e le sigle sindacali

Continua il botta e risposta tra il sindaco di Trapani e le sigle sindacali sulla vicenda legata ai dipendenti

Read More...

Liberty Camp, si inaugura campo di calcio a 5 a Favignana

Giovedì 18 ottobre, alle 15.30 sarà inaugurato a Favignana il Liberty Camp, il nuovo campo di calcio a 5

Read More...
Giacomo Tranchida

Trapani: Programmi integrati per il Recupero e Zona Economica Speciale, tutte le iniziative

E’ stato presentato entro i termini previsti (15 ottobre 2019) dall’Avviso pubblico per l’accesso ai contributi per i “Programmi

Read More...

Mobile Sliding Menu