Il 7 maggio Ettore Zanca presenta a Erice “E vissero tutti feriti e contenti”

In Erice, Eventi, Libri
Ettore Zanca

Sarà Ettore Zanca il nuovo protagonista della rassegna letteraria ‘Incontro con l’Autore’ organizzata dall’Istituto Alberghiero “Florio” di Erice, in programma lunedì 7 maggio con un doppio appuntamento: alle ore 10.30 al teatro Gebel Hamed di Erice Centro Storico, per gli alunni e i docenti, e nel pomeriggio, alle ore 18.30, alla Libreria Galli di via Manzoni, che collabora con la scuola diretta dalla preside, Pina Mandina, nel seguito appuntamento culturale che contraddistingue ormai da alcuni anni l’attività dell’Istituto.
Ettore Zanza presenterà il suo lavoro “E vissero tutti feriti e contenti”, con la prefazione di Enrico Ruggieri: un libro che racconta ‘lo show della vita dove le attrazioni sono i vizi e le virtù del genere umano. Una sorta di circo dove un padre e un figlio, seduti sulle poltrone, si ritrovano ad assistere a un susseguirsi di spettacoli che diventano storie e raccontano di equilibristi e giocolieri che si muovono tra lesioni e speranze. Dodici storie, un unico cammino. I due ne restano travolti, apprendono lezioni importanti, fino al sorprendente finale in cui i vari protagonisti dello spettacolo aiutano il padre, prossimo a compiere un gesto estremo, a ritrovare un filo perduto e forse malamente spezzato della sua esistenza’.
Ettore Zanca è nato a Palermo. Scrive per “Io Gioco Pulito”, la redazione sportiva in partnership con “Il Fatto Quotidiano”, e ha collaborato con diverse testate on line. Ha scritto “Vent’anni” con Daniela Gambino, dedicato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e vincitore del premio speciale per la legalità “La torre dell’orologio”, è Writer/Blogger presso Il Gazzettino di Sicilia e presso beneficiodinventario.blogspot.it. Sulla testata online nazionale Giornalettismo.com, ha pubblicato una collana narrativa di racconti brevi, intitolata ‘Antieroi antimafia’, dedicata a tutti coloro che hanno dato la vita contro la mafia, e anche piccole storie di vita che gli piace ascoltare e raccontare.
“Ci apprestiamo a concludere anche per quest’anno scolastico la nostra rassegna che negli anni è cresciuta sempre di più offrendo ai ragazzi un importante momento di confronto e riflessione assieme agli autori dei libri presentati – dice la Dirigente Pina Mandina – e con Ettore Zanca sono certa che i ragazzi non rimarranno insensibili alle emozioni denudate nel circo della vita da cui i due protagonisti vengono attratti e travolti. L’ultimo appunto previsto è un omaggio al giudice Paolo Borsellino raccontato nel suo quotidiano dalla giornalista Alessandra Turrisi. Anche quest’ultimo appuntamento, che ci darà l’occasione per parlare a più ampio raggio della ‘drammatica’ ricorrenza del 23 maggio, ci permetterà di condividere emozioni vere e profonde”.

You may also read!

Chiusura al traffico serale per il centro di Castellammare: tre bus navetta gratuiti in funzione per i festeggiamenti in onore della Patrona

L’amministrazione di Castellammare del Golfo informa che da stasera sarà nuovamente chiuso al traffico serale, esclusi i residenti e

Read More...
Assessorato funzione pubblica e autonomie locali

Indennità di giunta, la Regione ha archiviato l’esposto dell’ex segretario comunale Ricupati. Il sindaco Surdi: “Finalmente chiarezza”

Si è concluso il procedimento amministrativo espletato dal dipartimento delle Autonomie Locali della Sicilia sulle presunte irregolarità nel calcolo

Read More...
Polifonia Trapanese

Il 21 agosto a Trapani la presentazione del libro “Polifonia Trapanese”

Nel cortile del Palazzo Berando Ferro – in corso Vittorio Emanuele 75 a Trapani – martedì 21 Agosto alle

Read More...

Mobile Sliding Menu