Il Marsala cala il tris con il Mazara, ma non basta per festeggiare la promozione

In Marsala, Sport

MARSALA: Jaber, Ciancimino, Cammareri, Sekkoum, Giardina, Noto, Parisi (44°s.t. Alagna), Prezzabile (35°s.t. Scarpitta), Manfre’ (25°s.t. Lo Coco), Galfano (30°s.t. Falsone), Testa (25°s.t. Di Maggio). In panchina: Maltese, Giannusa. All. Ignazio Chianetta

MAZARA: Keita, Di Mercurio, Grippi (19°p.t. Sammartano), Accetta, Baiata, Ciancimino, Maltese (31°s.t. Di Simone), Sciara (25°s.t. Cantavenera), Cortese (39°s.t. Loussoki), Rosella, Gomez (1°s.t. Calicetto). In panchina: Giacalone Vito, Marino. All. Massimiliano Mazzara

ARBITRO: Davide Gandino di Alessandria

ASSISTENTI: Walter Ciacia e Roberto Cracchiolo di Palermo

MARCATORI: 29°Galfano, 19°s.t. Testa, 23°s.t. Manfrè

AMMONITI: Calicetto (Maz)

ANGOLI: 3-0 per il Marsala

RECUPERI: 2 Minuti nel primo tempo; 3 Minuti nel secondo tempo

Bisognerà attendere ancora 90 minuti prima di poter festeggiare la promozione in serie “D”. Il Marsala Calcio, nonostante il successo per 3-0 nel derby con il Mazara, dovrà ancora conquistare un punto per poter  tagliare per primo il traguardo. Il successo corsaro del Licata in quel di Castelbuono, rinvia all’ultima giornata di campionato il verdetto finale.

La convincente prestazione sfoderata da Sekkom e compagni contro i canarini lascia ben sperare in vista della trasferta di Canicattì. Infatti, la squadra di mister Ignazio Chianetta ha confermato di essere solida e, soprattutto, molto concentrata e determinata. Le defezioni di Montalbano e Candiano non hanno inficiato la prestazione di lilybetani che, già nel primo tempo, sono riusciti a schiodare lo 0-0 con un goal fortunoso del giovane Galfano, utilizzato come esterno alto.

Nella ripresa, le reti di Testa e Manfrè hanno permesso di ipotecare anzi tempo i tre punti. Guardando la classifica, attualmente il Licata non disputerebbe i play off con il Canicattì per via degli 11 punti di vantaggio; il Dattilo, invece, a quota 58 punti con il Caccamo, si giocherebbe il terzo posto, fondamentale per poter sfruttare il fattore campo, proprio nell’ultima sfida contro gli agrigentini. Questa combinazione di risultati, per quanto possa contare, dovrebbe rendere meno insidiosa la trasferta di domenica prossima del Marsala Calcio.

You may also read!

Maxi rissa nei pressi della ferrovia. In cinque fermati dai carabinieri

Maxi rissa pochi minuti fa nei pressi della stazione ferroviaria di Marsala. Protagonisti un gruppo di ragazze e di

Read More...
Scossa di terremoto a largo del trapanese

Scossa di terremoto a largo di Trapani

Una  scossa di terremoto, per fortuna di live intensità, è stata registrata questa notte al largo di Trapani e

Read More...
Gioacchino Cataldo

Si è spento Gioacchino Cataldo, il “rais” di Favignana

Dopo essersi difeso per giorni senza darsi per vinto (nessuno nelle sue condizioni sarebbe riuscito a resistere così a

Read More...

Mobile Sliding Menu