Istituito alla Regione il Tavolo Tecnico permanente per le problematiche sanitarie delle Piccole Isole

In Isole, Regione, Sanità, Servizi

Istituito presso l’Assessorato della Salute della Regione Siciliana, il Tavolo Tecnico permanente per le problematiche sanitarie delle Piccole Isole, di cui il Comune di Favignana – Isole Egadi fa parte. Il Tavolo è presieduto dall’Assessore regionale alla salute e composto dai sindaci, o loro delegati, dei seguenti, altri, Comuni: Lampedusa e Linosa, Leni, Lipari, Malfa, Pantelleria, Santa Marina Salina e Ustica; dai Direttori generali delle Aziende sanitarie provinciali di Agrigento, Messina, Palermo e Trapani, dal Dirigente del servizio 6 “Emergenza urgenza sanitaria – Isole Minori ed aree disagiate”, dai Direttori dei Distretti sanitari competenti per territorio in ordine alle Piccole Isole della Regione, e da un rappresentante dell’Associazione Nazionale Sanità Piccole Isole della Regione Siciliana.

Molteplici le finalità del Tavolo:

affrontare e individuare soluzioni condivise in ordine alle problematiche sanitarie delle Piccole Isole della Regione; proporre modelli organizzativi innovativi finalizzati a garantire il fondamentale diritto alla salute delle popolazioni delle Piccole Isole; valutare i bisogni di salute delle Piccole Isole ed esaminare di concerto singole problematiche di ordine sanitario presenti nei territorio, che per la loro specifica natura possono avere refluenza sull’offerta di salute delle popolazioni locali, e, infine, promuovere la prevenzione sanitaria presso le stesse Isole Minori.

“Si tratta di un’istituzione importante – dice il sindaco delle isole Egadi, Giuseppe Pagoto, nella doppia veste di coordinatore regionale ANCIM, Associazione Nazionale Comuni Isole Minori – considerato che a causa delle peculiarità territoriali delle Piccole Isole l’offerta di salute può risultare insufficiente rispetto alle necessità con conseguente rischio di discriminazione delle popolazioni, oltre che i territori delle stesse Isole Minori sono costantemente esposti a rischi di origine naturale. Un passo in avanti per la tutela dei diritti, che cercheremo costantemente di garantire in sinergia con le istituzioni preposte. Rivolgo un ringraziamento all’Assessore alla Salute Ruggero Razza e ai suoi uffici, per l’attenzione dimostrata nei confronti dei nostri territori, notoriamente più fragili, auspicando che anche gli altri Assessorati regionali seguano quest’esempio”.

You may also read!

L’assessore regionale Falcone incontra Scilla: “L’aeroporto di Birgi sarà salvato e rilanciato”

Oggi a Palermo si è tenuta una riunione tra l’assessore regionale alle infrastrutture Marco Falcone ed una delegazione guidata

Read More...

La Botticella conquista la Medaglia d’Oro per Gilea Rosso al Concorso Mondiale di Bruxelles

L’azienda vitivinicola “La Botticella” di Marsala, della famiglia Giacalone, ha conquistato una medaglia d’oro per il Gilea Rosso, un

Read More...

Dati Turismo a Marsala: sale al terzo posto della classifica provinciale

Il record assoluto del 2017 (oltre 200 mila presenze) non c’è stato. Tuttavia, il leggerissimo calo del 2,9% conferma

Read More...