L’AIA organizza a Marsala un corso per diventare arbitri

L’AIA organizza a Marsala un corso per diventare arbitri

L’Associazione Italiana Arbitri indice il Corso Nazionale per Arbitri di calcio per la stagione sportiva 2017/2018, cui possono partecipare gratuitamente tutti i candidati di ambo i sessi, cittadini europei con documento di identità valido e cittadini extra comunitari dotati di regolare permesso di soggiorno, che abbiano compiuto alla data dell’esame il 15° anno di età e non abbiano compiuto il 35° anno. Al termine del corso il candidato dovrà sostenere una prova di ammissione all’esame, prova che prevede dei test scritti ed orali sul Regolamento del Giuoco del Calcio ed un test di idoneità atletica.

L’associazione fornirà le divise ufficiali “Diadora” e tutto il necessario per l’arbitraggio. Dal momento del superamento dell’esame, si è ufficialmente un Arbitro dell’Associazione Italiana Arbitri FIGC e, pertanto, dalle domeniche successive si inizierà ad arbitrare in prima categoria: i “Giovanissimi”. Durante le prime gare gli arbitri saranno accompagnati da un “tutor” che insegnerà loro il disbrigo delle pratiche burocratiche nonché la parte referendaria del dopo gara. Ogni Arbitro dell’AIA è in possesso della Tessera Federale che gli consente di entrare gratuitamente in ogni Stadio dove la partita è organizzata sotto l’egida della FIGC su territorio nazionale. Per ulteriori informazioni e per la domanda di iscrizione, la sezione di Marsala si trova in via Tommaso Pipitone 12, tel. 0923/952422 (per le iscrizioni chiamare il 3283289525 oppure il 3357289991). E-mail: marsala@aia-figc.it. Il corso si terrà anche a Castelvetrano, presso l’Istituto Statale d’Istruzione Tecnica e Professionale “Giovan Battista Ferrigno” e a Mazara del Vallo presso il Liceo Scientifico “G.P. Ballatore”.