Lavoro nero, in Commissione Lavoro all’Ars incardinato ddl

Lavoro nero, in Commissione Lavoro all’Ars incardinato ddl

“Il ddl sull’emersione del lavoro irregolare appena incardinato in Commissione Lavoro, costituisce un importante passo avanti verso la legalità e la crescita economica della nostra Regione, un’opportunità per i lavoratori a cui potrà essere consentita la possibilità di accesso alle tutele contrattuali ed alle garanzie di sicurezza tipiche del lavoro regolare, per le imprese a cui riconoscere vantaggi fiscali e per l’intero tessuto sociale”. Lo dicono le parlamentari regionali del PD, Antonella Milazzo e Mariella Maggio firmatari del disegno di legge. “L’emersione del lavoro nero e sommerso attraverso strumenti legislativi di contrasto allo sfruttamento della manodopera – dichiarano le deputate – non solo potrà ostacolare in maniera netta e decisa l’economia illegale, ma rende agevole anche la crescita delle aziende sane e dei territori che le ospitano. E’ altresì di particolare importanza l’introduzione di  una certificazione che inneschi un meccanismo di incentivi per le aziende che scelgono la regolarità. Il ddl prevede, inoltre – concludono –  un meccanismo premiale attraverso il rispetto degli indici di congruità, una procedura da utilizzare  in maniera facoltativa e in seguito ad un avviato dialogo sociale tra le parti”.

Segui ItacaNotizie.it
su Facebook!