Castelvetrano: marito strangola la moglie e poi si suicida

In Castelvetrano, Cronaca

Rosalia Lagumina è stata strangolata dal marito, Gino Damiani, che poi si è ucciso con un coltello. L’omicidio-suicidio si è consumato a Castelvetrano, nella casa dei due coniugi in via Alcide De Gasperi.

Secondo una prima ricostruzione dei Carabinieri in relazione all’indagine sulla coppia trovata morta, i due cadaveri si trovavano in una stanza al primo piano dell’abitazione, su un lettino in cui il corpo dell’uomo era riverso su quello della moglie. L’autopsia potrà chiarire ulteriori particolari sul decesso della coppia. Ma sembra l’omicidio-suicidio l’ipotesi più accreditata dai Carabinieri della locale Compagnia.

You may also read!

Dai rifiuti all’economia circolare: premiato il progetto Lavoisier

Prestigioso riconoscimento per il progetto Lavoisier, premiato nell’ambito del Concorso di idee e prototipi “La Scuola in Circolo: rifiUtili pronti

Read More...

“Giornata Mondiale della Poesia” a 4Arts Gallery in via Rapisardi a Marsala

Domani, 21 marzo, ore 18, in occasione della Giornata Mondiale della Poesia, 4ARTS Gallery di Marsala, in un appuntamento

Read More...

Una storia infinita

Incredibilmente ancora chiuso al pubblico il parcheggio alla Stazione che nel corso della storia i vari governi hanno reso

Read More...

Mobile Sliding Menu