Pantelleria: esercitazione antincendio al porto vecchio

Pantelleria: esercitazione antincendio al porto vecchio

Si è svolta nella mattinata di ieri un’esercitazione antincendio all’interno del porto vecchio di Pantelleria. In questa occasione è stato simulato un incendio nei pressi del molo “Nasi”, dove era ormeggiata anche la nave Pietro Novelli.
Il May Day, lanciato alle ore 09.39, ha immediatamente attivato la catena del soccorso, coordinata dal Comandante della Capitaneria di Porto sotto la cui autorità ricade la competenza in materia di attività antincendio portuale. Il tempestivo e coordinato intervento, da terra da parte dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Pantelleria e da mare dall’equipaggio della motovedetta CP 877 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Pantelleria, ha permesso l’estinzione delle fiamme in pochi minuti, scongiurando in questo modo l’effetto domino che si sarebbe potuto propagare in prossimità dei luoghi dell’incendio.
Sul posto, oltre al personale della Guardia Costiera, sono intervenuti i Vigili del Fioco, i Vigili urbani, i Carabinieri e il responsabile della Società Accadueo, per un totale di 32 uomini, 5 mezzi terrestri ed una motovedetta della Guardia Costiera.
Lo scopo dell’esercitazione, durata circa 21 minuti, è proprio quello di verificare, con cadenza semestrale, l’efficienza di uomini e mezzi, nonché testare il livello di addestramento e la sinergia tra le diverse componenti che operano durante l’emergenza e a monitorare l’efficienza e la funzionalità dei mezzi antincendio immediatamente e direttamente disponibili in ambito portuale, unitamente a quelli presenti sui mezzi di soccorso intervenuti.