Sabato al Baluardo Velasco l’evento “Marsala legge poesia”. Si inaugura la mostra “Hecate: nascita, vita e morte”

Sabato al Baluardo Velasco l’evento “Marsala legge poesia”. Si inaugura la mostra “Hecate: nascita, vita e morte”

Senza dimenticare l’appuntamento musicale di domani con Mario Incudine, il Baluardo Velasco apre le porte, sabato 21 marzo, a “Marsala legge poesia”. Si tratta di un evento che vuole omaggiare la Giornata Mondiale della Poesia che cade proprio sabato. Da un’idea di Mario Arini e Gioacchino Aldo Ruggieri, il team del Baluardo Velasco ha collaborato per dare vita ad un momento in cui poesia e tradizioni si incontrano in uno raffinato spazio teatrale. Il reading, che inizierà alle ore 21, ospiterà i componimenti poetici di Neruda, Pasolini, Alda Merini, Dante, Pessoa, Trilussa, Garcia Lorca. Le letture saranno affidate a Diana D’angelo, Salvo Ciaramidaro e ad alcuni ragazzi del laboratorio teatrale del Baluardo Velasco: Tommaso Spadaio, Giorgia Faraone e Luisa Montalto. A fare da cornice a “Marsala legge poesia”, l’arte, o meglio il terzo ciclo della mostra pittorica curata da Gianna Panicola dal titolo “Hecate: nascita, vita e morte”. Esporranno le proprie opere, gli artisti Jole Cascio, Valeria Cacioppo, Daria Musso, Delia Graziano, Giovanna Lentini, Enzo Cammareri, Peppe Denaro, Vito Galfano, Antonio Mauro e Franco Sorrentino. L’evento si propone di raccogliere fondi per l’Associazione Amici del Terzo Mondo presieduta da Enzo Zerilli.

Taggato con