Scacchi: al Convento del Carmine al via il Campionato Provinciale Assoluto di Trapani

In Iniziative, Marsala

Ha preso il via presso l’Ente Mostra di Pittura Contemporanea Città di Marsala, domenica 13 gennaio, il Campionato Provinciale di Trapani Assoluto ed Esordienti. Al via 48 giocatori provenienti da Marsala, Trapani, Mazara del Vallo, Castelvetrano, Partanna ed Alcamo. Nel torneo assoluto i favori del pronostico vanno al campione uscente il Candidato Maestro trapanese Renato Campo, attardato però di mezza lunghezza, a causa di un inopinato pareggio al primo turno di gioco. A guidare la classifica a punteggio pieno dopo i primi due turni di gioco sono il partannese Sergio Pandolfo, il trapanese Giulio Fontana, il mazarese Gabriele Marino ed i lilybetani Riccardo D’Arpa, Gianluca Savalla e Salvatore Savalla.

Nel torneo esordienti guidano invece a punteggio pieno Marco Lo Piccolo di Alcamo, Giuseppe Vaccaro di Castelvetrano e Marco Laudicina di Marsala. Il torneo, valido come ottavi di finale dei Campionati Italiani, proseguirà domenica 20 gennaio a Castelvetrano, presso l’associazione “Il mio tempo libero, e domenica 27 gennaio a Trapani, presso Palazzo D’Alì. L’organizzazione del Campionato provinciale è a cura della Delegazione Provinciale di Trapani della Federazione Scacchistica Italiana, guidata da Giuseppe Cerami, mentre la direzione arbitrale è affidata al signor Domenico Buffa di Marsala.

You may also read!

E’ morto l’insegnante Attilio Del Puglia

È venuto a mancare all’affetto dei suoi cari Attilio Del Puglia, maestro conosciutissimo a Marsala per le sue doti

Read More...

Santa Pasqua, il messaggio del Vescovo Mogavero e un pensiero a Notre Dame

Qui il messaggio del Vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo, Monsignor Domenico Mogavero, in occasione della Santa Pasqua:

Read More...
Misteri

Misteri, il Questore di Trapani ringrazia Maestranze, Ceti e cittadini per “l’alta responsabilità”

A poche ore dalla conclusione della processione dei Misteri di Trapani il Questore della Provincia, vuole ringraziare l’Unione Maestranze

Read More...