Sconfitta per la Sigel, vittoria per il Marsala Futsal

Sconfitta per la Sigel, vittoria per il Marsala Futsal

VOLLEY = E’ iniziato con una sconfitta interna il 2017 della Sigel Pallavolo Marsala. La formazione cara al presidente Massimo Alloro, infatti, ha dovuto sventolare la bandiera bianca al cospetto dell’Acca Volley Montella che, al termine di un match ben giocato, si è dovuta accontentare di due punti avendo avuto la meglio per 2-3 (20-25, 25-22, 20-25, 25-21 e 6-15). La compagine lilybetana, considerando come si erano messe ad un certo punto le cose, può ritenersi soddisfatta del “punticino” guadagnato. Una partita dove le azzurre hanno palesato tutte le difficoltà dovute alla lunga pausa; le irpine, dopo aver giocato con maggior concentrazione, alla fine del quarto, forse a causa di un pizzico d’inconscio “appagamento”, hanno gettato via la possibilità di tornare a casa con l’intera posta in palio. Bravissime le atlete ospiti a mantenere i nervi saldi nell’ultimo atto del match; il 6-15 finale, d’altronde, non lasciava adito a scuse o recriminazioni. La Sigel ha comunque mosso la classifica e, in settimana, lavorerà alacremente agli ordini di coach Ciccio Campisi per preparare al meglio la trasferta contro il Costr.Papa Altino V.CH.

CLACIO A 5 = Nell’ultima giornata  di andata del campionato di serie “C2” di calcio a cinque, la prima targata 2017, il Marsala Futsa, in quel di Monreale, ha superato la formazione normanna per 5-6 agganciando a quota trenta punti proprio i diretti avversari in testa alla classifica. Per la formazione di mister Bruno è stata una gara all’insegna del carattere, riuscendo a recuperare il passivo di tre reti. Il primo tempo si era concluso sul 3-1 in favore del Monreale C5, ma, nella ripresa, i lilybetani, spronati a dovere dal tecnico Bruno, sono prima riusciti a ristabilire la parità ed hanno poi pigiato sull’acceleratore vincendo la gara.  Soddisfatto per la vittoria il tecnico: “Non posso che essere felice  per questa vittoria; non abbiamo giocato bene ma abbiamo espresso una grande prova di carattere. Il portiere di movimento, come spesso è capitato, ci sta dando i frutti sperati e se lo facciamo bene, come in questi casi di difficoltà e una grande arma a nostro favore.” Sabato prossimo, a Capo Boeo, arriverà il Città di Bisacquino attualmente secondo con 26 punti e con una partita in meno.

Segui ItacaNotizie.it
su Facebook!