Caso Tari, i Comuni di Marsala e Petrosino hanno applicato correttamente la tariffa

In Apertura, Economia, MARSALA, PETROSINO
tari

Caso Tari, i Comuni di Marsala e Petrosino hanno applicato correttamente la tariffa

In riferimento alla vicenda che sta interessando decine di comuni con conseguente rischio conguaglio per i cittadini che hanno pagato il giusto, abbiamo cercato di capire se il Comune di Marsala (in attesa di comprendere cosa eventualmente è accaduto negli altri comuni della Provincia), sia coinvolto nella vicenda.

“La formula corretta – ci ha detto il vice sindaco con delega alle Finanze, Agostino Licari – prevede che la quota variabile si applichi una sola volta per ogni abitazione comprese le pertinenze e noi, dando una giusta interpretazione alla norma, ci siamo regolati di conseguenza. I cittadini marsalesi non avranno alcun aggravio nè dovranno chiedere eventuali rimborsi”.

In pratica si tratterebbe di comuni che hanno calcolato bollette relative al pagamento della Tari, calcolando la quota variabile, ad esempio il numero dei componenti il nucleo familiare, più volte. Applicando la tariffa variabile, oltre che nei metri quadrati dell’appartamento, anche gli eventuali garage o scantinati.

Marsala quindi non corre questo rischio ma certezze su altri comuni della Provincia non si possono, al momento, avere. Abbiamo chiesto sempre al vice sindaco, che è anche di professione dirigente del MEF, che cosa accadrà se i cittadini che hanno pagato in più chiederanno il rimborso. “Mancano ancora i chiarimenti definitivi promessi dal Governo nazionale. Nei prossimi anni i contribuenti che fin qui hanno pagato di più, probabilmente si vedranno limare la tassa sui rifiuti e chiedere il riconteggio sulle loro tasse”.

Analogamente, il Comune di Petrosino ha applicato la tassa in maniera corretta. “Con gli uffici preposti – ci ha detto il sindaco Gaspare Giacalone che è anche titolare della delega alle finanze – abbiamo interpretato correttamente la norma, i cittadini petrosileni hanno pagato il dovuto. La quota variabile della tassa sui rifiuti infatti, è stata conteggiata soltanto una volta, escludendo altre pertinenze”. 

[ gaspare de blasi ]

You may also read!

Rocca del Gallo vandalizzato_19.11.2017_1

Campobello, vandalizzato il parco urbano di Rocca del Gallo. Amarezza delle istituzioni

Vandali in azione domenica pomeriggio nel parco urbano di Rocca del Gallo. Ignoti hanno danneggiato le capannine in legno

Read More...
Crollo di un vecchio magazzino a Paceco

Crollo di un vecchio magazzino a Paceco. Il sindaco: “area transennata e già sottoposta a sorveglianza”

Il sindaco di Paceco, Biagio Martorana, interviene per alcune precisazioni, in merito al parziale crollo di un vecchio magazzino

Read More...

A Custonaci la presentazione di un volume sull’Aghadir di Pizzo Monaco

Venerdì 24 novembre, alle ore 18.00, presso la Sala Conferenze Solina Quartana del Santuario Maria SS. di Custonaci sarà

Read More...

Mobile Sliding Menu