Tensioni nella Lega, espulso Vito Armato. L’ex candidato sindaco: “Farò ricorso”

In Apertura, Marsala, Politica

La Lega ha espulso l’ex candidato sindaco di Noi con Salvini Vito Armato. La notizia era nell’aria, dopo le tensioni delle scorse settimane con il nuovo gruppo dirigente leghista, guidato dal consigliere comunale palermitano Igor Gelarda. Armato è accusato di aver tenuto un comportamento scorretto rispetto alle indicazioni del suddetto gruppo dirigente, da qui – dopo una prima ammonizione dei giorni scorsi – il provvedimento di espulsione disposto adesso con il conseguente scioglimento del circolo leghista che fa riferimento ad Armato. I militanti di tale gruppo, potranno eventualmente aderire a quello presieduto da Fanny Montalto, attivo da alcune settimane in città.

“Ho appreso dell’espulsione da un messaggio whatsapp – commenta Armato -. Naturalmente la mia attività a difesa dei Siciliani onesti al fianco del Ministro Matteo Salvini non sarà fermata da questo provvedimento nefasto e scellerato a firma Igor Gelarda. Sto perfezionando un ricorso che presenterò alle autorità competenti della Lega Regionali e Nazionali. “Sono sorpreso da questo provvedimento”, ha invece dichiarato il deputato leghista Alessandro Pagano, contattato dalla nostra redazione per un commento sulla vicenda.

You may also read!

polizia

Arresti e denunce in provincia di Trapani: il report settimanale della Polizia

Pubblichiamo il tradizionale report delle attività effettuate nell’ultima settimana dalla Polizia di Stato in Provincia di Trapani. Il periodo

Read More...
Diego Maggio

Scrive l’avvocato Diego Maggio su Birgi e il ruolo dei Comuni

Caro Direttore, assistiamo speranzosi (e talora increduli) alle numerose (e talora apprezzabili) iniziative per la resurrezione di un aeroporto,

Read More...
Pale Eoliche

Scrive il Comitato Pale Eoliche di Salemi: “Politica latitante”

Riceviamo e pubblichiamo una nota del Comitato Pale Eoliche Contrada Pietrazzi Salemi Nel 2017 il neonato “Comitato Pale Eoliche”

Read More...