Deteneva droga, assolto perché era per uso personale

In Apertura, Giudiziaria, Marsala
martello Tribunale

Il giudice monocratico del Tribunale di Marsala Matteo Giacalone, ha assolto il marsalese Riccardo Di Girolamo che era accusato di detenzione a fini di spaccio di una ingente quantità di sostanza stupefacente.

Lo scorso 7 aprile 2017 i carabinieri della stazione di Petrosino avevano effettuato una perquisizione presso l’abitazione del Di Girolamo con l’ausilio anche delle unità cinofile ed avevano ritrovato un sacchetto contenente 140 grammi di cocaina ed altri due sacchetti contenenti complessivamente 12 grammi di marjuana. A seguito di quell’intervento il Di Girolamo era stato tratto in arresto dai militari dell’ Arma e successivamente sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora.

La difesa, rappresentata dagli avvocati Giovanni Gaudino e Manuela Canale, ha sostenuto in sede di giudizio abbreviato la tesi della detenzione per uso personale producendo una copiosa documentazione. Il pubblico ministero per l’imputato aveva richiesto 4 anni di reclusione. Il giudice ha accolto la tesi difensiva, assolvendo l’imputato.

You may also read!

aula bunker Ucciardone Palermo

“La mafia sia un tema prioritario per la politica”. Dall’aula bunker dell’Ucciardone l’omaggio ai caduti delle Stragi

Il ricordo di una delle pagine più drammatiche della storia nazionale e la riflessione sul ruolo della mafia oggi.

Read More...

Nuovo coordinamento per Progettiamo Marsala

ProgettiAmo Marsala continua la sua attività politica. Il nuovo coordinamento è costituito da Gabriele Di Pietra (coordinatore), Claudia Brugnone

Read More...

La Chiesa San Matteo ricorda Paolo Angileri, figura di spicco dell’Azione Cattolica

Lunedì scorso, presso la Chiesa Parrocchiale San Matteo Apostolo ed Evangelista di Marsala, si è tenuta una celebrazione eucaristica,

Read More...

Mobile Sliding Menu