Un defibrillatore all’Opera Fatima di Birgi in ricordo del dottor Roccaforte. Lunedì la cerimonia

Un defibrillatore all’Opera Fatima di Birgi in ricordo del dottor Roccaforte. Lunedì la cerimonia

Un defibrillatore all’Opera Fatima di Birgi in ricordo del dottor Roccaforte. Lunedì la cerimonia

Lunedì prossimo, 24 aprile, alle ore 18, nel Santuario dell’Opera Nostra Signora di Fatima di Birgi sarà celebrata una messa, presieduta dal rettore padre Enzo Vitale, in suffragio del dottor Salvatore Roccaforte, in occasione del settimo anniversario della sua prematura scomparsa.

Il giovane e stimato medico, che era anche giornalista pubblicista, era particolarmente noto in città in quanto svolgeva la sua attività presso il Centro Trasfusionale dell’ex ospedale San Biagio prima e del “Paolo Borsellino” poi e qui, per circa un decennio, colleghi e pazienti avevano avuto modo di apprezzarne la carica umana e professionale, oltre che la grande generosità e disponibilità, doti che lo avevano spinto a svolgere anche attività di volontariato in favore della sezione Avis di Marsala, di cui era,’ fra laltro, direttore sanitario.

Durante la celebrazione la famiglia Roccaforte, che nel 2014 ha stipulato con il Rotary Club Marsala un’apposita convenzione, donerà alla comunità religiosa dell’Opera Nostra Signora di Fatima un defibrillatore allo scopo di perpetuare la memoria del proprio congiunto. Alla celebrazione, fra gli altri, saranno presenti il sindaco di Marsala, Alberto Di Girolamo e il presidente del Rotary Marsala, Vito Barraco, nonché Riccardo Lembo che assieme al primo cittadino, avviò il progetto “Marsala Città cardio-protetta”.

Taggato con