Variazioni di bilancio ad Erice, i portavoce del M5S replicano a Toscano e Pd

In Erice

Dopo le critiche della sindaca Daniela Toscano e dei consiglieri del Pd, i portavoce del M5S di Erice replicano, spiegando la propria posizione rispetto all’ultima seduta consiliare, conclusasi con l’approvazione della variazione al bilancio.

Scrivono Alessandro Barracco ed Eugenio Strongone: “Abbiamo votato favorevolmente alla Variazione del Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2018-2020, per permettere l’inserimento in urgenza e in ultima data utile del piano strade; abbiamo assistito alla discussione sul Variazione di Bilancio 2018-2020, che ricordiamo abbiamo bocciato vista la volontà di non coinvolgere la minoranza – contraddicendo i bei proclami fatti all’insediamento – e vista la bocciatura degli emendamenti presentati a suo tempo (puntualmente bocciati dalla maggioranza, prona chiaramente ai dictat della First Lady ericina), per uscire – con un certo anticipo prima della votazione per interloquire su come votare visto che l’odg del consiglio è stato modificato il 27 come ordine del giorno aggiuntivo urgente – ma, chiaramente i lavori consiliari vengono accelerati e decelerati senza una regola chiara. Quello che scordano a dire i due consiglieri PD e la Sindaca è che il Bilancio non è un documento semplice da analizzare, e – specie per i non tecnici – necessita di tempi più lunghi rispetto ad una normale delibera. Abbiamo rinunciato ai 25 giorni previsti dal Regolamento Contabile e dal Tuel pur di consentire all’Amministrazione di inserire il Piano Strade. Spiace constatare che l’apertura dei sottoscritti verso il suddetto piano strade preconfezionato e composto all’oscuro della minoranza sia stata – alla fine – non accettata. Prendiamo atto di questo ostracismo becero verso i sottoscritti, degno “dei peggiori bar de caracas” tanto per citare cose comprensibili ad alcuni. Ah, già dimenticavamo di citare il fatto che al rientro in aula la votazione era stata già fatta, persino la votazione per l’immediata esecutività… in pochi minuti di nostra assenza… che rapidità! caspita! Mentre nessuno dice nulla sulla discussione sul 4° punto aggiuntivo Approvazione del Bilancio Consolidato 2017…. abbiamo bocciato il Bilancio Consolidato alla luce di quanto esposto dal consigliere Barracco incomprensibile differenza di gestione delle Società Partecipate nel Perimetro di consolidamento) in Aula che ci vede depositari di un esposto presso la Procura della Corte dei Conti firmata assieme alla consigliera Mannina… vedremo se abbiamo ragione noi oppure “loro”. Il tempo è galantuomo. E noi sappiamo aspettare”.

You may also read!

Flash di sport: tutte le notizie su Marsala, Calcio Femminile e Futsal

CALCIO 2. Dopo il pareggio con rammarico di Roccella, domenica pomeriggio il Marsala Calcio tornerà in campo contro il

Read More...

A Marsala nasce il secondo circolo della Lega: lo presiede Fanny Montalto

Crescono a Marsala i sostenitori della Lega, con la nascita del secondo circolo intestato al partito guidato dal vice

Read More...
Eleonora Lo Curto

Lo Curto (Udc): “Serve l’impegno dei cattolici in politica” e ricorda Don Luigi Sturzo

 “L’attualità delle parole di don Luigi Sturzo, a 100 anni dall’appello ai Liberi e Forti, ci richiama ad un

Read More...

Mobile Sliding Menu