Petrosino: Vincenzo D’Alberti verso la candidatura a sindaco

Petrosino: Vincenzo D’Alberti verso la candidatura a sindaco

Sarà con ogni probabilità Vincenzo D’Alberti il candidato della coalizione alternativa allo schieramento del sindaco Gaspare Giacalone. La notizia era nell’aria da settimane, ma adesso il progetto che si sta costruendo intorno al giovane professionista petrosileno pare stia assumendo connotati definitivi.

Trentasette anni, laureato in ingegneria, D’Alberti sarebbe alla sua prima esperienza politica diretta (la madre Raffaella era stata vicesindaco ai tempi dell’amministrazione guidata da Giacomo Licari). Nel suo curriculum competenze specifiche in materia di politiche energetiche che lo hanno portato a varie esperienze lavorative sia di tipo accademico che presso le istituzioni nazionali ed europee.

“Stiamo valutando assieme a diversi gruppi per capire se ci sono le condizioni per un programma e una giunta di alto livello, capace di superare i confini di Petrosino”, spiega D’Alberti, lasciando intendere che qualora non si verificasse un’ampia convergenza programmatica il progetto potrebbe saltare. Ufficialmente, dunque, la discussione tra le diverse anime della coalizione che si sono ritrovate intorno a questa proposta è ancora aperta. Tutto però lascia pensare che restino ormai da definire gli ultimi dettagli.

A contattare D’Alberti erano stati alcuni gruppi della società civile petrosilena, che assieme ai rappresentanti locali di Pd, Psi e Udc si stanno riunendo da mesi per mettere assieme un progetto comune da contrapporre a quello rappresentato dal sindaco in carica Gaspare Giacalone e dal suo gruppo di riferimento. “Hanno amministrato bene sulle piccole cose – afferma a riguardo Vincenzo D’Alberti – ma il nostro obiettivo è di volare più in alto”.

La prossima settimana dovrebbero essere chiusi gli ultimi dettagli e, verosimilmente, il candidato sindaco verrà presentato ai cittadini e agli organi di stampa.