Birgi, dopo l’incontro con Musumeci il sindaco di Trapani: “il presidente sia concreto sulle azioni da intraprendere”

In Apertura, Economia, Trapani, Trasporti, Turismo
aeroporto birgi

Dopo l’incontro tenutosi a Palermo nella tarda serata di ieri, il sindaco di Trapani ha diffuso il comunicato stampa che riportiamo di seguito:

L’incontro odierno all’istituendo tavolo tecnico, voluto dal Presidente della Regione, l’ appuntamento per oggi è servito per fare il punto (!) sulla crisi dell’aeroporto di Birgi, non certo per mettere un punto allo stato di sofferenza che potrebbe financo peggiorare, atteso il rischio della improbabile ricapitalizzazione dello scalo trapanese. 
Vero è che il Presidente della Regione ha ribadito la volontà di non lasciare Birgi al suo destino, ma allo stato l’aeroporto continua a non decollare. Tanto in attesa dell’incontro che lo stesso Presidente dovrebbe ancora avere col sindaco Orlando, maggiore azionista dello scalo palermitano. 
Ribadite da parte nostra le richieste sulla liberalizzazione turistica dei collegamenti su gomma tra e gli scali aeroportuali (ma si potrebbe pensare anche a quelli portuali) che di contro vedrebbe riconfermata la volontà dei Comuni trapanesi per gli investimenti nella creazione della destinazione turistica Trapani West Sicily.
E’ stata reiterata inoltre la “restituzione” dei 2,5milioni €, quota parte del ristoro ex conflitto libico ritornati indietro alla regione  dal Libero Consorzio, da riprogrammarsi in azioni di marketing. 
Attendiamo dunque sviluppi e comunicazioni da parte del governo della regione auspicando che l’incontro con il Comitato Cittadino #sevolovoto abbia presto a tenersi, anche se in “separata sede” come anticipato dallo stesso Presidente. 
Da parte mia, quale sindaco del capoluogo , “indegno” secondo la personale opinione dell’attuale  Presidente regionale (l’offesa prima ancora che per me, di fatto lo è per i trapanesi che mi hanno votato e che di certo non sono sudditi di alcuno governo , ancor meno di quello regionale ), non ci zittiremo ne molleremo di un millimetro nel rivendicare in capo al competente governo della regione l’urgenza e la concretezza delle azioni da intraprendersi, insieme alle ragioni dei nostri imprenditori e dei cittadini trapanesi che gravemente soffrono la marginalizzazione territoriale.
Situazione che non può essere soddisfatta solo con buoni propositi, ormai datati”.
Giacomo Tranchida
sindaco di Trapani

You may also read!

Asp Damiani

Sanità trapanese, parla Damiani: “Con i concorsi colmeremo le carenze d’organico”

Un bilancio delle attività portate avanti nei primi 7 mesi del suo mandato e l’indicazione di una serie di

Read More...

Si ritrova dopo 24 anni la V D dell’Industriale di Marsala anno ’94-’95

Grazie ai nuovi Social e a WhatsApp, dopo 24 anni si sono ritrovati gli ex compagni di scuola della

Read More...

Dopo 29 anni si ritrovano gli ex compagni della Torreggiano di Petrosino

Dopo ben 29 anni, si sono ritrovati gli ex compagni di classe della scuola Torreggiano di Petrosino. Una serata

Read More...