Airgest annuncia nuove rotte da e per l’aeroporto di Birgi con diverse compagnie aeree

In Apertura, Provincia, Trasporti
aeroporto birgi

Il Presidente di Airgest, società di gestione dell’aeroporto “Vincenzo Florio” di Birgi, Paolo Angius, dopo un confronto con i comuni del territorio e con il Distretto Turistico della Provincia di Trapani, ha indicato come rotte, ai fini della continuità territoriale, Trieste, Napoli, Brindisi, Ancona, Parma e Perugia. Lo ha fatto in occasione della riunione tecnica che si è svolta questa mattina all’Assessorato Infrastrutture e Mobilità della Regione siciliana, alla presenza dei dirigenti generali Fulvio Bellomo e Dora Piazza, in collegamento con il ministero delle Infrastrutture e dell’Enac e con le società di gestione di Trapani-Birgi e di Comiso e del sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida.

Paolo Angius
                               Paolo Angius

Alle rotte indicate per la continuità territoriale si aggiungono i voli attualmente esistenti, di Ryanair da e verso Bergamo con quattro frequenze, il mercoledì, il giovedì, il sabato e la domenica; Karlsruhe Baden-Baden con due frequenze il lunedì e il venerdì; Praga il martedì e il sabato e Francoforte Hann il mercoledì e il sabato. Con Alitalia, invece, ci sono voli giornalieri per Roma-Fiumicino e Milano-Linate. A prendere il volo da Birgi è Danish Air Transport verso l’isola di Pantelleria con due frequenze ogni giorno. Tra le rotte di prossima attivazione ci sono quella per Torino, con Blu Air, dal 15 giugno con quattro frequenze (il martedì, il mercoledì, il giovedì e il sabato) e il Charter Corendon che dal 4 aprile collegherà Birgi con Amsterdam con due voli a settimana (il giovedì e la domenica).

“Con questo finanziamento si amplia il potenziale e pluralità delle tratte senza andare in contrasto con le 22 rotte turistiche ancora da assegnare a cura del Comune di Marsala – ha dichiarato il sindaco Giacomo Tranchida -. Non sottaccio che la misura “continuità territoriale” non è lo strumento più idoneo per lo sviluppo del nostro aeroporto nè, credo, ci aiuterà a sviluppare in termini numerici lo scalo di Birgi … ma queste somme sono a destinazione vincolata … della serie: prendere e bere o affogare”.
A margine dell’incontro tenutosi stamattina a Palermo, assieme al Commissario del Libero Consorzio di Trapani Raimondo Cerami il sindaco Tranchida ha incontrato il direttore dell’assessorato regionale alle infrastrutture e il capo gabinetto dell’assessore Falcone, per sollecitare la restituzione dei 2.500.000 € (ex conflitto libico). E’ stata inoltre  registrata un’apertura circa la candidatura di possibili vettori turistici per i collegamenti, su gomma, della provincia di Trapani con lo scalo palermitano. In tale direzione sarà proposto al Distretto Turistico di avviare un monitoraggio per capire se ci sono operatori che intendano investire in tale direzione.

You may also read!

kart

Si è svolto il “Gran premio di Kart Città di Petrosino”

Cinquantasei piloti hanno disputato in provincia di Trapani, il 24° Gran Premio Città di Petrosino, gara valida come 3°

Read More...
tamponamento

Marsala, tamponamento a catena sulla via Mazzini, due i feriti trasportati all’ospedale

Tamponamenti pochi minuti fa nella centralissima via Mazzini a Marsala all’altezza del numero 127, come si vede nella foto

Read More...
autostrada

Finisce fuori strada con la moto e perde la vita. E’ accaduto nello svincolo dell’autostrada all’altezza di Birgi

E’ finito fuori strada con la moto all’altezza dello svincolo dell’aeroporto di Birgi ed è morto sul colpo. E’

Read More...