Al via Futura Marsala: stasera videomapping, la storia di Lilybeo proiettata sulla Chiesa Madre. Tanti eventi in Città

In Apertura, Eventi, Marsala

Si apre oggi, a partire dalle 10.30 al Teatro Impero, la manifestazione Futura Marsala promossa dal Miur e che grazie al Liceo Pascasino è stata portata a Marsala. Da oggi e fino al 18 maggio, la Città lilybetana sarà capitale dell’innovazione, non solo dal punto di vista scolastico. Una tre giorni per il Piano Nazionale Scuola Digitale, dove è fulcro dell’evento il grande videomapping in Chiesa Madre: sul prospetto del duomo di San Tommaso di Canterbury verrà proiettato un grande video, delle immagini che fanno parte della performance diretta da Odd Agency che celebrerà, attraverso la tecnologia, la storia, l’architettura e il paesaggio la città di Marsala. Un evento altamente innovativo che da anni viene proposto nelle più grandi capitali d’Europa. Un viaggio temporale alla ricerca delle origini, dalla distruzione dell’antica Mozia alla fondazione di Lilibeum, dalla ricostruzione possibile di un passato arabo normanno irrimediabilmente perduto alla nascita del sogno italiano con lo sbarco dei Mille, un avvenimento legato a doppio filo, ideale e perfino temporale nella sua ricorrenza, al terribile bombardamento alleato dell’11 maggio 1943. Il patrimonio storico-architettonico del territorio rivivrà questa sera a partire dalle ore 16, in un racconto tridimensionale denso di pathos. Occhi puntati quindi, stasera, sulla Chiesa Madre, che si trasformerà in un grande schermo.

Nella cerimonia di questa mattina saranno presentate le competizioni e i laboratori che vedranno coinvolti le scolaresche – sono attesi circa 2000 partecipanti provenienti da tutta Italia – anche in attività artistiche e performance musicali in chiave digitale e innovativa. Al termine della cerimonia seguirà una parata che, partendo da Porta Nuova, toccherà i luoghi più significativi di Futura Marsala. Tutta la Città infatti, sarà coinvoltà. A Piazza Loggia è stata montata una grossa cupola, un’area che ospiterà tante iniziative di tecnologie e robotica. Ma altre aree per laboratori verranno create in altre zone del centro storico. Dalle 14.30 alle 19 Piazza Loggia ospita “Digital Circus” all’interno del padiglione con laboratori ed esperienze digitali su robotica, droni, simulatori, ecc. Allo stesso orario “Future Zone” presso la Galleria della Biblioteca comunale “S. Struppa”: un’area espositiva dedicata alle innovazioni e buone pratiche della scuola digitale. Poi ancora “Teachers Matter” con formazione per i docenti sul campo delle tecnologie a scuola con formatori del Ministero; “Students Matter” al Carmine con Laboratori per le scuole; “Steam Lab” al Convento del Carmine con laboratori di scienze, matematica e arte per le scuole primarie e medie; “Model Arena” al MonuMille con lavori simulati di una Commissione delle Nazioni Unite in lingua inglese; “Civil Arena” a Palazzo Fici, sempre dalle 14.30, un Digital Heritage che riguarda il futuro del patrimonio culturale e lo sviluppo delle isole del Mediterraneo; spazio alla creatività con l’evento #DigitalArt a Palazzo Grignani dalle 15.30, mentre #DigitalMusic si terrà a San Pietro dalle 17.30 con laboratori di musica digitale e performance degli studenti.

Dopo la presentazione all’Impero ed il corteo, San Pietro ospiterà dalle 19 il convegno “Storie di Futuro” dove parleranno Carlo Vallati responsabile del Laboratorio Cloud Computing, Big Data e Cybersecurity – Città Sostenibili 4.0 dell’Università di Pisa; Antonio Puliafito direttore del Lab Nazionale CINI Smart Cities & Communities dell’Università di Messina; Giuseppe Lo Re, responsabile del nodo dell’Università di Palermo del Lab Nazionale CINI Smart Cities, Musei Virtuali e Progetto Vasari; Enrico Caruso, soprintendente ai Beni Culturali di Trapani e direttore del Parco archeologico di Selinunte che dialogherà su “La Videoart come strumento di valorizzazione dei beni culturali; Giuseppe Anastasi direttore del Dipartimento di Ingegneri dell’Informazione dell’Università di Pisa.

Al fine di regolare la viabilità in centro, la Polizia Municipale ha disposto alcune variazioni alla circolazione veicolare: in Piazza Carmine fino al 18, divieto di transito e sosta dalle 8 alle ore 24; nelle vie Anselmi Correale e D’Anna, divieto di transito dalle 8 di oggi alle 14 di sabato; al Viale Isonzo, divieto di transito fino al 18 dalle 9 alle ore 14; in via Garraffa, divieto di circolazione domani dalle ore 9.30 alle ore 11.

You may also read!

Asp Damiani

Sanità trapanese, parla Damiani: “Con i concorsi colmeremo le carenze d’organico”

Un bilancio delle attività portate avanti nei primi 7 mesi del suo mandato e l’indicazione di una serie di

Read More...

Si ritrova dopo 24 anni la V D dell’Industriale di Marsala anno ’94-’95

Grazie ai nuovi Social e a WhatsApp, dopo 24 anni si sono ritrovati gli ex compagni di scuola della

Read More...

Dopo 29 anni si ritrovano gli ex compagni della Torreggiano di Petrosino

Dopo ben 29 anni, si sono ritrovati gli ex compagni di classe della scuola Torreggiano di Petrosino. Una serata

Read More...