Arresti e denunce per droga: Carabinieri di Castelvetrano in azione con i Cacciatori di Sicilia

In Apertura, Castelvetrano, Cronaca

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano hanno eseguito diversi servizi straordinari di controllo del territorio finalizzati al contrasto dell’ attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello specifico, il 9 luglio, nel corso della mattinata, in Castelvetrano, personale delle dipendenti Stazioni di Castelvetrano e Marinella – con il supporto dei militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori di “Sicilia”, distaccati da circa due settimane per supportare il Comando Provinciale di Trapani nel controllo dei territori più difficili da raggiungere – hanno deferito in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti F.G., giovane castelvetranese che, sottoposto a perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di 11,5 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi.

Nel medesimo contesto è stato segnalato alla Prefettura di Trapani quale assuntore di stupefacenti F.F., altro ragazzo di origini castelvetranesi, anch’egli trovato in possesso di una dose di marijuana.

Venerdì 12 luglio, a conclusione di un analogo servizio, i militari della Stazione CC di Salaparuta hanno arrestato il 41enne Antonino Bivona, salemitano già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato trovato a Salaparuta mentre stava cedendo una dose di hashish ad un ragazzo del posto (segnalato alla Prefettura di Trapani per le sanzioni amministrative del caso).  Datosi a precipitosa fuga per le vie del paese, Bivona è stato bloccato dai militari operanti e – sottoposto a perquisizione personale e veicolare – trovato in possesso di 32 involucri contenenti 21 grammi di cocaina, oltre che di una somma pari a 2.330 €, verosimilmente provento dell’attività di spaccio.

Nell’ambito dello stesso servizio, i militari della Stazione CC di Marinella – con il supporto dei colleghi dello Squadrone Cacciatori – hanno deferito in stato di libertà C.V., 49enne castelvetranese. Sottoposto a perquisizione  domiciliare, l’uomo è stato trovato in possesso di una pianta di canapa indica. Le sostanze illecitamente detenute sono state immediatamente sottoposto a sequestro.

Assolutamente prezioso, in questo genere di attività di polizia giudiziaria, si è rivelato il supporto del personale in forza allo Squadrone Eliportato Cacciatori: un Reparto che in Sicilia è stato istituito nel maggio 2017 sulla scorta dell’esperienza e le best practices consolidate dagli omologhi Squadroni di Sardegna e Calabria e i cui appartenenti sono ampiamente addestrati allo svolgimento di servizi di osservazione, al controllo di anfratti, al censimento e controllo di casolari ed ovili isolati che possono celare covi e/o rifugi, alla ricerca di armi e piantagioni di canapa indiana abilmente occultate.

You may also read!

E’ morto Andrea Camilleri

E’ morto all’età di 93 anni lo scrittore siciliano Andrea Camilleri. Era ricoverato a Roma da alcune settimane in

Read More...
Salvatore Ombra

Ombra attende Musumeci: “Abbiamo poco tempo per salvare Birgi”

Alla fine, l’atteso incontro tra il presidente della Regione Nello Musumeci e l’imprenditore marsalese Salvatore Ombra non c’è stato.

Read More...
don Baldassare Meli

Attacchi a don Meli, la solidarietà dei cooperatori salesiani di Marsala

«Destano preoccupazione gli attacchi sui social che don Baldassare Meli, parroco a Santa Lucia di Castelvetrano, ha ricevuto in

Read More...