Autore: redazione itacanotizie.it

Gravissima la sorella di Mattarella ricoverata all’ospedale di Trapani, ieri la visita del Presidente

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è recato ieri all’ospedale S. Antonio Abate di Trapani per una visita, in

Edilizia scolastica, ANCE scrive ai sindaci. “Entro il 30 giugno le domande per usufruire dei fondi in deroga al patto di stabilità”

L’Ance di Trapani ha inviato una lettera ai sindaci della provincia di Trapani invitandoli ad approfittare della possibilità di

Meno male che Mimmo c’è…

“Il femminicidio è colpa delle donne che non amano i propri mariti” “Ogni forma di omosessualità è una perversione

Riduzione degli sprechi e miglioramento dell’efficienza aziendale: oggi il convegno in Confindustria

Si è tenuto oggi, presso la sede di Confindustria Trapani, il convegno “Lean Thinking, l’arte di migliorare” in cui si

Partanna: riaperto il centro comunale di raccolta

E’ stato riaperto ieri, 25 giugno il Centro Comunale di Raccolta di Partanna in contrada Bevaio Nuovo. La riapertura –

Suolo pubblico: il titolare del Ristorantino Vaccari replica alla lettera della turista Giovanna Padovani

Ieri abbiamo ricevuto una nota, firmata dalla signora Giovanna Padovani, che si presenta come una turista che ha trascorso

strisce blu

Strisce blu: niente multe da parte dei vigili per chi sosta oltre l’orario del ticket

Niente multe della Polizia Municipale per chi sosta oltre il limite del ticket, ma solo il pagamento dell’importo relativo

Linda Licari

Sprechi alimentari: il consigliere Linda Licari risponde alla lettera del marsalese Vito Trapani

Abbiamo ricevuto ieri una lettera del cittadino marsalese Vito Trapani, a proposito degli sprechi alimentari. Nello specifico, si chiedeva

ztl

Trapani: aumentano gli stalli di sosta per i residenti nella ZTL

Un decreto sindacale emanato oggi ha aumentato il numero degli stalli destinati alla sosta dei residenti nella Zona a Traffico Limitato

Lavoratori del Cara di Salinagrande: oggi il sit-in e l’incontro con il Prefetto

Il prefetto di Trapani Leopoldo Falco ha scritto al Ministero dell’Interno affinché il Cie di Milo possa essere convertito