Basta retorica sui disabili, servono fatti concreti

In Pubbliredazionali
Vittorio Alfieri

Sono Vittorio Alfieri, disabile da alcuni anni, in seguito a un incidente stradale. Lo scorso 3 dicembre ho partecipato alla seduta aperta del Consiglio comunale, in cui, tra le altre cose, si è insistito sulla necessità di istituire a Marsala la figura del Garante del Disabile. Già la scorsa primavera, a dire il vero, due consiglieri comunali – Letizia Arcara e Oreste Alagna – avevano firmato un atto di indirizzo che prevedeva la stesura di un regolamento per i disabili e l’istituzione di un garante. Recentemente l’iniziativa è stata riproposta sotto forma di mozione consiliare, ma ancora non è stata discussa in aula.

La sensazione è che, come ho avuto modo di dire e scrivere in altre occasioni, il Consiglio comunale continui a fare retorica sulla pelle dei disabili. In quella seduta aperta mi ero dichiarato pronto a un confronto, ma il mio appello è rimasto inascoltato. Non basta proclamarsi attenti e sensibili alla disabilità, bisogna passare dalle parole ai fatti. Tanti Comuni hanno già istituito la figura del Garante del Disabile, predisponendo un regolamento che ne definisce le funzioni. Il Garante della persona disabile interviene di propria iniziativa o sulla base di segnalazioni scritte ove si lamentino disfunzioni, irregolarità, scorrettezze, prassi amministrative anomale o irragionevoli o qualunque altro comportamento, anche omissivo, dal quale sia derivato o possa derivare un danno materiale o morale al disabile. Inoltre può fornire indicazioni, raccomandazioni e suggerimenti ai dirigenti degli uffici Statali, Comunali, Provinciali, Regionali ai fini di una migliore organizzazione degli Uffici preposti alla erogazione dei servizi alla persona disabile. Una figura, che dovrebbe svolgere le proprie funzioni a titolo gratuito e che ritengo quanto mai utile per coloro che vivono sulla propria pelle questa condizione e le difficoltà ad essa correlate.

Non mi stancherò mai di dire che il tempo della retorica e della demagogia è finito, perché i disabili non possono più aspettare. Per quanto mi riguarda, continuerò ad incalzare il Consiglio comunale di Marsala fino a quando non otterrò risposte concrete.

Vittorio Alfieri

You may also read!

Al Municipale ignoti vandalizzano panchine e struttura in legno. La condanna del sindaco

“Siamo vicini alla Società del Marsala Calcio per l’atto vandalico subito ad opera di ignoti, e condanniamo ogni gesto

Read More...

Prima vittoria del Marsala Calcio: rete al 90′ di Ferchichi

Mentre ignoti sono entrati nella notte per vandalizzare la panchina del “Nino Lombardo Angotta”, il Marsala Calcio ha continuato

Read More...

Riapre la scuola di San Michele Rifugio

Riapre la Scuola di contrada San Michele Rifugio nel versante nord di Marsala, come anticipato alla nostra testata dall’assessore

Read More...