Campobello, con Sciacca e Bono l’Udc costituisce il suo gruppo consiliare

In Campobello

E’ stata ufficializzata la costituzione del gruppo UDC in seno al Consiglio comunale di Campobello.

Ne fanno parte i consiglieri comunali Massimiliano Sciacca, in qualità di capogruppo, e Vito Bono, che ricopre anche la carica di assessore comunale alla Polizia municipale, alle Finanze e alle Politiche di Sviluppo economico. Chiaramente, il neo costituito gruppo consiliare si pone a sostegno dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Castiglione,

Grande compiacimento è stato espresso dall’onorevole Eleonora Lo Curto «per la condivisione del progetto UDC che a livello regionale può contare sugli assessori Turano e Pierobon e su 5 deputati. M’impegnerò fortemente – ha aggiunto la deputata regionale marsalese – a sostenere questa Amministrazione comunale a partire dalla delicata questione dell’ex discarica di Campana Misiddi, che nel mese di marzo 2018 è stata trasferita d’imperio al Comune senza che tuttavia sia stato mai consegnato all’ente locale il relativo fondo per la gestione post mortem della stessa discarica. Affronterò immediatamente la questione in ambito regionale con l’assessore Pierobon».

Soddisfazione per la costituzione del nuovo gruppo consiliare è stata espressa anche dal sindaco Castiglione, che ha dichiarato: «Nell’augurare buon lavoro al neo gruppo dell’UDC in seno al nostro Consiglio comunale, auspico che la vicinanza con l’onorevole Lo Curto possa tradursi in un proficuo e fattivo interessamento da parte delle istituzioni regionali nei confronti della città di Campobello».

You may also read!

Marco Renda

Don Marco Renda: “Pasqua è festa di speranza”

Da alcuni mesi alla guida della Chiesa Madre di Marsala, don Marco Renda sta vivendo la sua prima Pasqua

Read More...
fiano

La situazione

Tutti abbiamo delle segrete simpatie per quanto attiene i personaggi della politica. Ora per noi è giunto il momento

Read More...
uova di Haring

Pasqua con chi vuoi

Pasqua bussa insistentemente alle porte, come una vecchia conoscenza di cui ricordiamo le abitudini, e che sarebbe oltremodo scortese

Read More...