Categoria: Giudiziaria

Tribunale Marsala

Processo per falsa cieca, l’indagine della Finanza partì da telefonata anonima

Entra nel vivo il processo che vede alla sbarra cinque medici accusati, a vario titolo, di truffa aggravata e

Sicilfert, prosegue il processo scaturito da un’operazione della Finanza. A fine ottobre la sentenza

Nuova udienza del processo che ha preso le mosse dall’operazione della Guardia di Finanza sulla Sicilfert, ditta che si

“Stamina”, stop alle cure per il piccolo Gioele. Accolto il reclamo degli Spedali Civili di Brescia

Il Tribunale civile di Marsala, in composizione collegiale, ha accolto il reclamo presentato dagli Spedali Civili di Brescia contro

Tribunale di Marsala

Chiesti due anni di carcere per tre rumeni accusati di rapina

Volge verso le battute finali il processo a carico di tre rumeni accusati di aver rapinato e picchiato due connazionali.

Sono accusati di aver preso denaro, alla sbarra due contrattisti del Comune

Per l’ipotesi di reato di appropriazione indebita sono alla sbarra Antonio Ragona e Vincenzo Di Dia, ora contrattisti, nonché ex

Carabinieri: conclusa l’operazione che ha portato all’arresto dei responsabili della sparatoria ai danni di Giovanni Angileri

GUARDA IL VIDEO Questa mattina, il Comandante dei Carabinieri, Carmine Gebiola, e il Procuratore della Repubblica di Marsala, Alberto

Tribunale Marsala

Cantieri Parrinello, avviato il processo per occupazione di suolo pubblico

Davanti al giudice monocratico Vallone, ha preso il via il processo che prende le mosse dalle indagini effettuate dalla Capitaneria

L’ex presidente di Confindustria Durante indagato per truffa

Avrebbe sottratto dal consorzio Confidi, società cooperativa con 220 soci, somme per un totale di seicentomila euro, questa l’accusa per

Identikit di Matteo Messina Denaro

Operazione “Eden”: rinvio tecnico al 29 maggio

Si è tenuta  stamattina, alle 10,30 davanti al Tribunale di Marsala, la prima udienza del processo che vede imputate

Processo Rostagno: la sentenza e le reazioni

“In nome del popolo italiano, visti gli art. 533 – 535 del codice di procedura penale, dichiara Mazara Vito