Cattivi odori al centro di raccolta del Lungomare, la protesta dei cittadini

In Ambiente, Marsala
Salato - isola ecologica

Da diverse settimane, complice anche la difficoltà, causata da decisioni regionali, della raccolta porta a porta dell’indifferenziata, i cittadini si recano presso i centri comunali di raccolta. Il più frequentato è naturalmente quello della zona del Lungomare Salato, a due passi dal centro. Gli altri come si sa, hanno la caratteristica della stagionalità come accade per la zona dell’ex lido Signorino. Con l’aumento del conferimento nel Lungomare di Marsala, i lettori ci segnalano che, nell’area, c’è un odore davvero nauseabondo.

Trattandosi di spazzatura, non potrebbe essere altrimenti. La calura di questi giorni fa anche il “suo dovere”. Non sappiamo se i grossi contenitori della differenziata, una volta svuotati, vengano regolarmente puliti. Giriamo la protesta dei cittadini ai quali ci associamo, a chi, Energetikambiente e Comune di Marsala, hanno la responsabilità della gestione del sito di raccolta.

You may also read!

Eldorato: la Chiesa di San Giovanni al Boeo rivestita d’oro grazie a De Gara

Si è aperta oggi la porta della Chiesa San Giovanni al Boeo nella nuova veste d’orata. Un’installazione dell’architetto Giovanni De

Read More...

A Luigi Lo Cascio il premio “Cielo d’Alcamo”

L’attore palermitano è stato il vincitore del miglior incipit della sezione narrativa del concorso letterario, grazie al suo romanzo

Read More...

Marsala: incidente alla rotonda del Signorino, muore il 22enne Carlo Modello

Tragico incidente nella notte nella rotonda del Signorino, luogo purtroppo in cui spesso sono avvenuti degli scontri, anche mortali.

Read More...