Percorso tra le cave e la storia di Marsala con l’associazione Fidapa

In Ambiente, Archeologia, Associazioni, Marsala

Domenica scorsa Marsala si è dipinta di giallo. Percorsi mozzafiato hanno fatto da scenario alla giornata organizzata dalle socie della sezione Fidapa di Marsala alla scoperta della nuova vita delle antiche cave di tufo. Una passeggiata che ha unito cultura e natura, una mattina all’insegna dell’amicizia e della condivisione che ha visto anche la partecipazione delle presidenti delle sezioni di Partanna, Castelvetrano e Salemi e diversi partecipanti. Le tappe sono state tre: il Complesso Archeologico dei Niccolini situato nella zona antistante la chiesa dell’Itria, con la visita guidata da Rita Canino. Si tratta di una vasta area archeologica con arcosoli, catacombe cristiane e cunicoli che conducono ai sotterranei marsalesi. L

a seconda tappa del percorso è stata quella del Santuario e Museo del Santo Padre delle Perriere e alla storica grotta. A raccontarne le origini, l’architetto Antonino Meo. Ultima tappa alle cave “Tuxiare” dei Fratelli Tumbarello dove piante di tutti i generi, vegetazione e i colori giallo dorati delle cave, hanno saputo regalare la sensazione di essere in un posto senza tempo. “Un ringraziamento particolare alla Presidente della sezione di Marsala Anna Calió, alle socie young Federica Meo, Pamela Ciruolo e Antonella Pipitone che si sono occupate dell’organizzazione”, ha affermato Pamela Ciruolo.

You may also read!

Il marsalese Salvatore Maltese in gol alla Favorita, ma il Palermo rimonta e vince

Quasi ventimila presenze a Palermo per la sfida tra la capolista e il Licata. Match combattuto, terminato con la

Read More...
Marsala Calcio - campo e pallone

Bella vittoria del Marsala a Troina: decide Padulano in zona Cesarini

Bella vittoria del Marsala, che al termine di un match combattuto e ricco di emozioni, si è imposto per

Read More...

Problemi al segnale Rai, diverse segnalazioni a Marsala

Molti marsalesi, sia al centro storico che in periferia, hanno segnalato in questi giorni problemi di ricezione per quanto

Read More...