Comune di Misiliscemi SI o NO? Domenica i trapanesi votano per il Referendum

In Trapani

“Volete che le contrade corrispondenti al territorio delle ex contrade Fontanasalsa, Guarrato, Rilievo, Locogrande, Marausa, Palma, Salinagrande e Pietretagliate del Comune di Trapani, siano elette in comune autonomo con la denominazione di Comune Autonomo Misiliscemi?

Questa la domanda che verrà posta ai trapanesi  (potranno votare tutti gli elettori del Comune di Trapani) che si recheranno alle urne domenica 27 maggio, per decidere se scindere le frazioni di Fontanasalsa, Guarrato, Rilievo, Locogrande, Marausa, Palma, Salinagrande e Pietretagliate dal comune di Trapani. Chi è a sostegno della creazione del nuovo comune autonomo di Misiliscemi dovrà votare SI, chi invece non è d’accordo sulla separazione amministrativa dei due territori dovrà esprimersi con un NO.

Si potrà votare dalle ore 7 del mattino sino alle ore 22 presso i propri seggi elettorali di riferimento (quelli indicati sulla scheda elettorale). Al fine di agevolare il rilascio delle tessere elettorali non consegnate o dei duplicati, l’ufficio elettorale rimarrà aperto dal 5° giorno precedente quello della votazione e nel giorno della votazione stessa.

“I risultati della consultazione – si legge nel decreto firmato dal commissario straordinario del Comune di Trapani Francesco Messineo – dovranno essere distintamente raccolti e valutati con riguardo all’ambito del territorio di cui si chiede il distacco e con riguardo al restante ambito comunale”. In particolare, “i risultati del referendum, ai fini del quorum strutturale, sono distintamente raccolti e valutati con riguardo all’ambito della frazione di cui si chiede il distacco e con riguardo al restante ambito comunale. In tal caso, il referendum è valido se vota uno dei due ambiti. Nel caso in cui in entrambi gli ambiti si raggiunge il quorum strutturale, il risultato valutabile è quello complessivo”. Il Comune di Misiliscemi avrebbe il 12,46% della popolazione trapanese ed il 34,22% del territorio comunale.

In pratica se entrambi gli ambiti raggiungono il quorum allora si tiene conto della somma dei votanti. Se invece solo uno dei due ambiti ottiene il quorum, allora si terrà conto del risultato solo di quell’ambito.

You may also read!

E’ morto l’insegnante Attilio Del Puglia

È venuto a mancare all’affetto dei suoi cari Attilio Del Puglia, maestro conosciutissimo a Marsala per le sue doti

Read More...

Santa Pasqua, il messaggio del Vescovo Mogavero e un pensiero a Notre Dame

Qui il messaggio del Vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo, Monsignor Domenico Mogavero, in occasione della Santa Pasqua:

Read More...
Misteri

Misteri, il Questore di Trapani ringrazia Maestranze, Ceti e cittadini per “l’alta responsabilità”

A poche ore dalla conclusione della processione dei Misteri di Trapani il Questore della Provincia, vuole ringraziare l’Unione Maestranze

Read More...