Diritti delle donne, a Marsala un dibattito organizzato da Arci Scirocco

In Marsala

Il circolo Arci Scirocco invita la cittadinanza marsalese a un dibattito sui diritti delle donne, uno spazio di sensibilizzazione sul tema della libertà di scelta, troppo spesso negata dalla presenza dei medici obiettori nelle pubbliche strutture sanitarie e non ultimo dal DDL Pillon che riforma le norme su separazione e affido. L’iniziativa si terrà il 28 agosto, a partire dalle 18, presso la Terrazza San Francesco di Marsala.

Nel citare in maniera critica la frase pronunciata dal senatore leghista Simone Pillon (“Obbligheremo le donne a partorire”), il circolo Arci Scirocco scrive: “Pensiamo che la donna debba poter esser libera di scegliere della propria vita e del proprio corpo e in tal senso l’accesso all’aborto deve configurarsi come una possibilità di scelta, diritto tutelato dalla legge 194. Il disegno di legge Pillon ha incontrato la forte opposizione del movimento femminista, dei centri antiviolenza ma anche di giuristi e psicologi, che – infatti – hanno denunciato come la proposta sia ritorsiva nei confronti delle donne che si separano dai mariti, penalizzi quelle che hanno subito violenze domestiche e non tuteli i minori, ridotti a meri oggetti da spartirsi tra gli ex coniugi come il resto del patrimonio di famiglia.

La cancellazione dell’assegno di mantenimento a favore del mantenimento diretto, la bigenitorialità perfetta, l’introduzione della mediazione familiare obbligatoria, vanno esattamente nella direzione di punire le donne per la loro posizione di presunto privilegio rispetto ai padri. Non vengono minimamente prese in considerazione le condizioni di disparità economica in cui vivono le donne nel nostro paese, né il fatto che si fanno carico tuttora della gran parte del lavoro di cura dei figli e che affrontino un mercato del lavoro che le esclude e le discrimina. Inoltre la “tampon tax” è un’imposta nascosta che colpisce l’igiene femminile in età fertile tassando assorbenti e tamponi come se fossero beni di lusso: ad oggi l’ iva su questi prodotti è del 22% e lo Stato incassa ben 83 milioni anni annui! Riteniamo che tassare le donne durante il periodo mestruale sia una forma di discriminazione di genere e rivendichiamo il diritto a vivere con dignità il periodo fertile assicurando una corretta igiene intima”.

Interverranno al dibattito Simona M. Adele Paladino (Arci Scirocco), Tiziana Albanese (Non una di meno Palermo), Roberta Anselmi (avvocatessa del centro antiviolenza Casa di Venere). A seguire aperitivo rinforzato con dj set (musica dance anni ’80 e ’90) con Thunderpussycat from ITR Internazionale trash ribelle.

You may also read!

Import ed export

Da sempre la storia dell’umanità è stata caratterizzata da contatti tra i popoli. Al netto delle guerre di occupazione

Read More...

L’eterna lotta tra alberisti e presepisti

L’imminenza del Natale ci riporta a uno di quegli antichi e pensosi dilemmi che turbavano i nostri sogni infantili

Read More...
Porto di Marsala

Porto di Marsala, aggiudicati i lavori per il completamento della barriera curvilinea

L’assessorato regionale alle Infrastrutture ha completato la gara d’appalto per i lavori di risanamento del Porto di Marsala. Ammonta a oltre

Read More...