Elezioni Europee, ecco come voteranno i Consiglieri comunali di Marsala

In Apertura, Elezioni Europee, Marsala, Politica
Elezioni europee

Come è abitudine del nostro giornale, alla vigilia delle competizioni elettorali, cerchiamo di capire come esprimeranno il loro voto ed in alcuni casi la loro preferenza, i Consiglieri comunali. Questa scelta si è resa ancora più interessante perché con la scomparsa dei gruppi che fanno riferimento ai partiti politici e con il “proliferare” delle liste civiche, i consiglieri si posizionano a seconda dei candidati e le loro scelte non sono vincolate dalle appartenenze. Fanno eccezione i pochi gruppi che rispondono alle sigle dei partiti politici.

Verso le elezioni Europee del prossimo 26 maggio, dopo una serie di divisioni nella espressione del voto in aula, si presenta compatto il gruppo del Psi. “Voteremo compatti per la candidata di +Europa Pietrina Putzolu – ci ha detto il capogruppo del Psi a Sala delle Lapidi Arturo Galfano -. Si tratta di una candidata del nostro partito inserita nella lista di stampo europeista”. Uniti anche i democratici marsalesi che voteranno per il partito in modo compatto. “Forse ci divideremo nell’esprimere le preferenze – ci ha detto la capogruppo Federica Meo – ma certamente sosterremo la battaglia europea del Partito democratico. Io personalmente voterò per Michela Giuffrida. E forse esprimerò un’altra preferenza di genere”.

Per Michela Giuffrida esprimeranno il loro consenso anche Mario Rodriquez e Calogero Ferreri. Voterà per l’eurodeputata uscente Caterina Chinnici il consigliere Angelo Di Girolamo.

Il gruppo che per anni è stato vicino al Partito democratico e che ha fatto riferimento al presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano, dopo avere sciolto il gruppo Democratici per Marsala, risulta diviso su alcune scelte. “Voterò per il medico di Lampedusa Pietro Bartolo candidato nel Pd– ci ha detto Luana Alagna”. All’unisono si distaccano da questa decisione Sturiano e Ginetta Ingrassia che ci hanno detto di non avere ancora operato una scelta, ma che sono orientati per un candidato dell’area moderata.

“In ogni caso non voteremo per il Partito democratico”. “Non abbiamo ancora deciso – ci ha detto Flavio Coppola parlando del suo gruppo che comprende anche il consigliere Giovanni Sinacori – siamo orientati per un’ espressione dell’area moderata. Io personalmente guardo con attenzione il programma dell’onorevole regionale candidato nella lista di Forza Italia Giuseppe Milazzo”. Per il capogruppo forzista all’Ars voterà la consigliera dell’Udc Eleonora Milazzo.

Esprimeranno il loro consenso per una candidato dell’area centrista i consiglieri di Sicilia Futura Walter Alagna e Ivan Gerardi che comunque ci ha confermato un suo orientamento a non votare per alcuni partiti: “Nello specifico non voterò per candidati del PD, della Lega e del M5S – ci ha detto l’avvocato marsalese”. A sinistra Daniele Nuccio voterà per Pietro Bartolo della lista del Pd. “Voterò una delle forze del campo progressista – ci ha detto Linda Licari -, riservandomi un’ ulteriore riflessione sulle preferenze”.

You may also read!

Diportisti indisciplinati e noleggio abusivo: Guardia Costiera in azione a Pantelleria

Continua serrata nel periodo di agosto l’attività di polizia marittima da parte dei militari della Guardia Costiera di Pantelleria,

Read More...

Notte bianca a Partanna con Le Vibrazioni

Saranno Le Vibrazioni gli ospiti d’eccezione della seconda Notte bianca (con inizio alle ore 19,30) in programma nella cittadina

Read More...
Polizia Questura Trapani

Violenza domestica a Trapani, arrestato un 29enne per le ripetute aggressioni alla madre

Ancora un’operazione dell’Ufficio  Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Squadra Volante – della Questura di Trapani, per contrastare il

Read More...