Impiegati comunali litigarono davanti all’ufficio tecnico l’accusa chiede la condanna ad 8 mesi

In Giudiziaria, Marsala
Tribunale Marsala

Si è tenuta l’udienza a carico di due imputati, C.G. E C.I. che sono accusati di avere causato danni fisici a Z.V., dipendente comunale.

Davanti al giudice monocratico Matteo Giacalone è iniziata la discussione finale che dovrebbe portare a breve alla sentenza. Come si ricorderà uno dei due imputati ha affermato che la discussione era iniziata con toni accesi e che una volta lasciati i locali comunali, a passare alle vie di fatto sarebbe stato proprio Z.V.. Versione contestata dalla parte civile rappresentata dall’avvocato Leonardo Genna.

Il Pubblico Ministero nell’ultima udienza ha chiesto 8 mesi di reclusione per entrambi i due imputati che sono padre e figlio, mente come èp merdso dalla indagini di un terzo presunto aggressore non si è avuta traccia. L’avvocato Leonardo Genna ha concordato con le richieste del Pubblico Ministero, chiedendo per il suo assistito una somma come risarcimento di danni, oltre che una provvisionale. La difesa ha invece richiesto al giudice che il proprio assistito venga assolto perché il fatto non sussiste.

Il prossimo 26 aprile salvo eventuali repliche delle parti dovrebbe arrivare la sentenza.

You may also read!

Salvatore Mugno

Salvatore Mugno presenta a Trapani il libro “Decollati”

“Decollati. Storie di ghigliottina in Sicilia” (Navarra Editore) è il titolo dell’ultimo libro di Salvatore Mugno, scrittore, giornalista e

Read More...
Tribunale Marsala

Accusato di minacce alla moglie: iniziato il processo a carico di un marsalese

Udienza ieri dinnanzi al giudice Annalisa Amato, che vede alla sbarra un uomo M.S. di anni 77, difeso di

Read More...

Alcamo, una strada per De Andrè. Il Consiglio approva la mozione di Abc

Durante il dibattito in Aula di ieri sera, sono state deliberate altre due mozioni della minoranza e sono stati

Read More...