I Musicanti con Antonella Ruggiero ricordano De Andrè all’Impero. Gregorio Caimi: “Forte legame con Faber”

In Eventi, Marsala, Musica

Domani sera, 1° febbraio, il Teatro Impero ospita “In Direzione Ostinata e Contraria 2019 – Omaggio a Fabrizio De Andrè” alle ore 21.30. L’associazione “I Musicanti” in collaborazione con l’associazione “Carpe Diem”, l’Associazione “Sipario”, il quotidiano Marsala C’è, il portale itacanotizie.it., vogliono ricordare Faber a 20 anni dalla morte rivivendo le sue canzoni. A raccontarci di questo forte legame con il cantautore genovese, è uno degli organizzatori, il musicista Gregorio Caimi. “Il legame con De Andrè – ci racconta Caimi – è prima di tutto personale. Sin da ragazzo trascorrevo ore ed ore ad ascoltare la sua musica, affascinato dal suono delle sue parole. Ma è anche un legame con “I Musicanti” e non solo per le tematiche che De Andrè affronta nella sua immensa discografia, tematiche a noi care. De Andrè infatti, ha anticipato il movimento della world music, realizzando un gran disco, “Crêuza de mä”, uno dei più importanti dischi del genere”.

                           Gregorio Caimi

Inoltre, ci sarà un’ospite d’eccezione: Antonella Ruggiero, storica voce dei Matia Bazar, che impreziosirà con il suo timbro lo spettacolo, rinviato a domani sera perchè l’interprete ha avuto un’influenza. “Con Antonella Ruggiero, genovese come Faber, c’è sempre stata molta stima reciproca – ci racconta il chitarrista -. Volevamo fare qualcosa insieme e questa è l’occasione giusta, ci speravamo”. Un grande concerto\tributo che si annuncia ancora più ricco e prezioso grazie al coinvolgimento di ospiti, con interventi e con la proiezione di immagini.

Antonella Ruggiero

“Bocca di rosa”, “Creuza de ma”, “Via del campo”, “La guerra di Piero”, verranno reinterpretate da una super band ed altrettante voci: Dario Li Voti (batteria e percussioni), Gianluca Pantaleo (basso, direzione musicale), Gregorio Caimi (chitarre e direzione artistica), Francesco Porto (chiarre), Natale Montalto (fisarmonica), Dario Silvia (pianoforte), Maria Luisa Pala (flauto), Antonio La Rosa (fonico di sala), Manlio Di Bella (fonico di palco), i cantanti Pierpaolo Marino, Riccardo Sciacca, Giuseppe Sturiano, Nico Gulino, Peppe Clemente, Fabrizio Coppola, Claudia Scirè, Antonina Di Lisi, Marianna Montalto, Roberta Caly, Sara Martinico e la corale “Carpe Diem” diretta dal Maestro Fabio Gandolfo. “Abbiamo scelto questi cantanti, rappresentativi della Provincia di Trapani, perchè ognuno porterà se stesso, le proprie caratteristiche vocali, il proprio background. C’è chi viene dal pop, chi dal cantautorato, dalla musica etnica o lirica, ma tutti hanno una passione per De Andrè e lo interpreteranno stasera sul palco dell’Impero”, ha detto infine Gregorio Caimi.

You may also read!

Eldorato: la Chiesa di San Giovanni al Boeo rivestita d’oro grazie a De Gara

Si è aperta oggi la porta della Chiesa San Giovanni al Boeo nella nuova veste d’orata. Un’installazione dell’architetto Giovanni De

Read More...

A Luigi Lo Cascio il premio “Cielo d’Alcamo”

L’attore palermitano è stato il vincitore del miglior incipit della sezione narrativa del concorso letterario, grazie al suo romanzo

Read More...

Marsala: incidente alla rotonda del Signorino, muore il 22enne Carlo Modello

Tragico incidente nella notte nella rotonda del Signorino, luogo purtroppo in cui spesso sono avvenuti degli scontri, anche mortali.

Read More...