Il 1 settembre a San Vito “Un Mediterraneo di Pace”. Il 27 agosto la conferenza stampa di presentazione

In Iniziative, Provincia

Torna Un Mediterraneo di Pace. Dopo il successo dello scorso anno a Trapani, il 1° settembre, a partire dalle 19.30, in Piazza Santuario, nel cuore di San Vito Lo Capo, si snoderà un lungo tavolo fatto di sapori, colori, esperienze e incontri. L’edizione di quest’anno verrà presentata in conferenza stampa il 27 agosto alle ore 10, presso il Centro Nuara in via Bastioni 2 a Trapani.

Un Mediterraneo di Pace è un’iniziativa corale e trasversale che ha ottenuto il patrocinio del Comune di San Vito Lo Capo, avviata da un gruppo di amici con sensibilità comuni e presto allargatasi fino ad abbracciare tantissime realtà (l’elenco è in fondo al comunicato) tra enti, diocesi, associazioni, circoli e realtà associative di vario genere, chef, istituti scolastici, testate giornalistiche, professionisti della ristorazione, del turismo e dell’accoglienza, uniti sotto il motto “Ciò che la paura divide, la cultura unisce”.

Si parlerà di “cura della casa comune” e di come le migrazioni siano “dipendenti” dai cambiamenti climatici.

Lungo la tavolata verranno serviti gratuitamente i cibi preparati dai professionisti che hanno aderito, fino a esaurimento scorte.

Interverranno per l’occasione Giuseppe Peraino, sindaco di San Vito Lo Capo, Nino Ciulla, Assessore alla Cultura di San Vito Lo Capo, Pietro Bartolo, Eurodeputato, Salvatore Agueci, Tutore minori, Sheila Melosu, Siciliambiente Film Festival e Mediterranea Saving Humans, Francesca Messina, Delegata diocesana per l’ecumenismo e il dialogo, Alfio Mannino, Segretario generale Cgil Sicilia. Coordinerà i lavori lo scrittore Giacomo Pilati.

Associazioni, enti o operatori della ristorazione potranno partecipare inviando una mail a unmediterraneodipace@gmail.com

Un Mediterraneo di Pace è organizzato da un gruppo di cittadini a cui si sono aggiunti: Comune di San Vito Lo Capo, Diocesi di Trapani, Coltivatori di Bellezza, Punto Dritto, Azione Cattolica Diocesi di Trapani, Caritas Diocesi di Trapani, Pallacanestro Trapani,  Anpi, Cgil Trapani, Cgil Sicilia, I.P.S.E.O.A. “Ignazio e Vincenzo Florio” di Erice, Drepanensis, Trapani per il Futuro, Agorà, Il soccorso – Anpas Trapani, Consorzio Solidalia, Centro di Cultura Gastronomica “Nuara”, Zak Radio, Avis Comunale Trapani, Saman, Rete degli Studenti Medi Trapani, Comitato di Quartiere Sant’Alberto – Fontanelle Trapani, Comitato di Quartiere Raganzili – Erice, Italia che resiste – Trapani, Cambiamenti,  I Vicoli del Mediterraneo, Ass. Socio-Culturale Simona Genco Onlus, Network movimenti civici e cittadini liberi, MarsaLab, Sprar Minori della Coop Sociale “Sanitaria Delfino”, C.I.F. Trapani.

You may also read!

Teresa Mannino raddoppia a novembre al Teatro Impero con ‘Sento la terra girare’

Torna sui palchi dei teatri siciliani l’attrice e comica Teresa Mannino con “Sento la terra girare”, lo spettacolo ispirato

Read More...

L’hair stylist marsalese Angela Palumbo alla Milano Fashion Week

Nuova avventura professionale per Angela Palumbo, l’hairstylist marsalese che, anche quest’anno, parteciperà alla Milano Fashion Week, la settimana della

Read More...

Marsala Gym Lab al Criterium Allieve GAF. Irene Catania si piazza ottava

Si è concluso il Criterium Giovanile Allieve di ginnastica artistica femminile, tenutosi a Meda. Le migliori 20 ginnaste d’Italia

Read More...